rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Attualità Santa Maria Capua Vetere

Coronavirus, tavolo istituzionale al tribunale di Santa Maria Capua Vetere

Si attende il decreto della presidente Casella per disciplinare le attività giudiziarie. Russo: "Momento particolare, cerchiamo di resistere"

Un tavolo per fronteggiare l'emergenza Coronavirus al tribunale di Santa Maria Capua Vetere. E' quanto istituito nel corso della giornata di oggi nel corso di un incontro tra le diverse rappresentanze del mondo della giustizia.  

Al primo vertice hanno preso parte la presidente del tribunale Casella, il presidente del Consiglio dell'Ordine degli avvocati Adolfo Russo, il vicepresidente Renato Iaselli, il presidente della Camera Penale Francesco Petrillo ed il vice presidente Raffaele Carfora. Ai lavori hanno partecipato anche i presidenti delle sezioni civili e penale del tribunale di Santa Maria Capua Vetere ed i rappresentanti dei dipendenti amministrativi.

Nel corso del primo incontro "sono state tracciate, in via sommaria, delle linee guida che ricalcano le indicazioni già date dal Consiglio Nazionale Forense e dal Ministero della Giustizia lo scorso 28 febbraio", fa sapere il presidente del Coa Adolfo Russo. 

Il tavolo si riunirà nuovamente giovedì 5 marzo per arrivare ad un decreto presidenziale che disciplinerà tutte le attività del tribunale, come già accaduto per il tribunale di Napoli Nord. "Ci rendiamo conto di come il momento sia particolare per tutti  - ha detto Russo - ma cerchiamo di resistere".  


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, tavolo istituzionale al tribunale di Santa Maria Capua Vetere

CasertaNews è in caricamento