rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Attualità Maddaloni

"Il coronavirus dovrebbe essere selettivo", bufera sul post della consigliera

La minoranza insorge: "Deve chiedere scusa pubblicamente"

"Il coronavirus dovrebbe imparare ad essere selettivo": è questa una parte del commento pubblicato sui social dalla consigliera comunale di Maddaloni, Alessandra Vigliotta, che ha praticamente scatenato le ire di altri 8 consiglieri che hanno inviato una missiva al sindaco Andrea De Filippo.

"L’intera nazione è in piena emergenza sanitaria, costretta a sospendere e limitare ogni tipo di attività al fine di contenere e contrastare il propagarsi del coronavirus, che sta mettendo a dura prova il sistema sanitario nazionale e costringendo i medici, gli infermieri e tutti gli operatori sanitari a turni disumani, mettendo ogni giorno a serio rischio la loro vita - sottolineano i consiglieri Angelo Tenneriello, Michele Russo, Angelo Campolattano, Imperia Tagliafierro, Concetta Santo, Gaetana Crisci, Edoardo Tontoli e Domenico Reitano - La consigliera Vigliotti sul suo profilo Facebook, dimenticando il ruolo istituzionale ricoperto e soprattutto trascurando ogni regola del vivere civile, si lascia andare a dichiarazioni irriverenti e irrispettose che andrebbero censurate e che non possono rimanere impunite".

"Cosa ancora più grave è che la stessa persevera in atteggiamenti privi di qualsivoglia rigore e autorevolezza istituzionale - continuano gli 8 consiglieri - Infatti nei successivi commenti in risposta a chi le fa notare la gravità di quanto dichiarato risponde con tracotanza e maleducazione, senza mostrare un minimo di vergogna per una situazione emergenziale che sta interessando l’intero territorio nazionale".

"È doveroso ricordare che la consigliera Vigliotti ha più volte utilizzato, sempre sul suo pubblico profilo social e attraverso dichiarazioni rese a mezzo stampa, frasi offensive, rivolte in maniera incondizionata e generalizzata ai consiglieri di minoranza, adducendo colpe prive di fondamento - concludono - È inaccettabile che i cittadini maddalonesi debbano essere rappresentati da una persona che in un momento così critico, inneggia al contagio da coronavirus e di conseguenza alla probabile morte. Chiediamo al sindaco di predisporre nei confronti della consigliera Alessandra Vigliotti, l’invito a chiedere scusa, in forma pubblica, all’intera comunità maddalonese".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il coronavirus dovrebbe essere selettivo", bufera sul post della consigliera

CasertaNews è in caricamento