Attualità

Associazione regala 1000 mascherine ai detenuti in carcere | FOTO

La consegna da parte del garante Ciambriello alla casa circondariale "Uccella"

La consegna delle mascherine al carcere

Perché nessuno venga lasciato solo. Mille mascherine sono state donate stamattina presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere grazie ad all'associazione "Fevoss Verona Santa Toscana" che ha messo a disposizione i dispositivi di protezione da destinare ai detenuti campani.

Il Garante Regionale dei Detenuti Samuele Ciambriello ha consegnato al vice direttore dell'Istituto Penitenziario 'Uccella' Arturo Rubino ed al Commissario Capo Coordinatore Gaetano Manganelli il quantitativo donato. "Ringrazio il Garante Regionale dei Detenuti Ciambriello per l'attenzione mostrata verso i detenuti di Santa Maria Capua Vetere grazie a questa donazione - spiega il vicedirettore dell'istituto penitenziario Arturo Rubino - nelle scorse settimane anche la Regione Campania ci donò mille mascherine e considerando che attualmente sono presenti circa 930 detenuti la copertura ora è totale. Tutti i detenuti di Santa Maria Capua Vetere sono dotati cadauno di più di una mascherina non solo grazie alle due donazioni ma anche grazie alla produzione interna con la sartoria del carcere che ne ha prodotte in questo periodo di emergenza circa un migliaio".

mascherine detenuti smcv-2

Autoproduzione e donazioni coprono il 'fabbisogno' in termini di dpi dei reclusi sammaritani e "si procederà nei prossimi giorni alla distribuzione delle dotazioni nei vari reparti e per i prossimi mesi non dovrebbero esserci mancanze - aggiunge il vicedirettore della struttura detentiva - Si tratta poi di mascherine riutilizzabili poiché realizzate in tessuto lavabile. Il quantitativo che dovesse rimanere sarà conservato per qualche nuovo giunto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Associazione regala 1000 mascherine ai detenuti in carcere | FOTO

CasertaNews è in caricamento