menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ingresso del condominio 'Domus Sud' di Puccianiello a ridosso di una curva molto pericolosa

L'ingresso del condominio 'Domus Sud' di Puccianiello a ridosso di una curva molto pericolosa

Condominio sotto scacco della strada ‘killer’: "Abbiamo paura di essere investiti"

L'ingresso dello stabile insiste a ridosso di una curva molto pericolosa. I residenti inviano una petizione al Comune per chiedere la messa in sicurezza di via Comin

Un intero condominio in preda all'ansia per la propria incolumità. Tredici famiglie tenute sotto scacco dalla mancanza di sicurezza stradale. E' quanto si registra a Puccianiello, frazione di Caserta, dove le condizioni di assoluta insicurezza di via Jacopo Comin hanno portato i residenti di un intero condominio ad aver paura persino di uscire di casa.

Al civico 3 di via Comin insiste l'accesso pedonale del condominio "Domus Sud", in particolare a ridosso di una curva molto pericolosa. Il tratto, inoltre, risulta sprovvisto di spazi predisposti al transito pedonale (marciapiedi, barriere di sicurezza, paletti parapedonali). Più volte ci sono stati incidenti che, se per fortuna non hanno coinvolto pedoni, hanno causato gravi danni al muro di cinta dello stabile e alle tubazioni del gas metano che insistono sulla strada. "Tutto questo crea ansia e preoccupazione agli occupanti delle case molto vicine alle tubazioni ed ai pedoni, in particolare a bambini ed anziani, che quotidianamente camminano in questo tratto di strada di un quartiere molto popoloso", sottolineano i portavoce dei residenti Alessandro RomeoRosa De Ruosi.

Nonostante l'intervento, in diverse occasioni, dei carabinieri e dei vigili del fuoco e le molteplici segnalazioni fatte al sindaco Carlo Marino, ad oggi non è stato fatto ancora nulla per mettere in sicurezza il tratto di via Comin. Ed è per questo che i residenti del condominio hanno inviato una petizione al Comune, invocando una serie di interventi per scongiurare pericoli all'incolumità pubblica: "Chiediamo l'installazione di dossi artificiali per ridurre la velocità delle auto in transito e di barriere di sicurezza/paletti parapedonali per il tratto sprovvisto di marciapiede".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento