menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Concorso Ripam Campania, nuovo scritto 'a sorpresa'. Cgil scrive a De Luca

La nota della Funzione Pubblica del sindacato al presidente della Regione

Una prova scritta in più per il concorso Ripam Campania. Lo denuciano il Coordinatore della Fp Cgil Luciano Nazzaro ed il segretario Salvatore Tinto, responsabili dei borsisti della Fp Cgil, in una lettera al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.

"Con la pubblicazione di un comunicato ufficiale sul sito del Dipartimento della Funzione Pubblica, abbiamo avuto conferma di una notizia trapelata nel pomeriggio e che invece speravamo fosse solo una fake news, "un pesce d'aprile" fatto con qualche giorno di ritardo. Si legge nel comunicato che la Commissione interministeriale Ripam ha stabilito che il Corso-Concorso continuerà con un'altra prova scritta da concludersi entro giugno - si legge in una nota - Francamente non riusciamo a comprendere le motivazioni di questa decisione. Allorquando una norma di legge stabilisce che, in deroga al bando, il concorso in questione può considerarsi espletato con una prova scritta (già sostenuta) eliminando quella orale. Decidere invece di far sostenere un'altra selezione scritta non è semplificare ma è aggravare il concorso. Vorremmo poi capire, considerando che i borsisti sono totalmente impegnati nel tirocinio in presenza e a distanza fino alla fine di maggio e che la prova scritta è programmata per giugno, quando e come possono studiare e prepararsi per superare quest'altro scoglio che prevede uno sbarramento minimo di 21 punti? Né è dato sapere se sarà fornita una banca dati delle domande oppure se la prova verterà su tutte le materie previste dal bando e se ci saranno penalità. In questi mesi la Fp Cgil, sia a livello nazionale che regionale, si è mobilitata con forza per sollecitare la totale semplificazione del Concorsone, che avrebbe realizzato quella piena soddisfazione promessa dalle Istituzioni a chi, dopo 2 anni di impegno tra selezioni e formazione, la ha ampiamente meritata. Per quanto riguarda la Fp Cgil la decisione assunta non è per niente soddisfacente e anzi espone i 1.865 borsisti al rischio di vedere infrante le proprie legittime aspettative. Pertanto già nelle prossime ore saranno valutate tutte le più incisive azioni da mettere in campo", concludono.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Ultime di Oggi
  • Attualità

    'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

  • Cronaca

    Contagi a picco, 379 guariti in 24 ore nel casertano

  • Cronaca

    Scommesse del clan, Schiavone: "Un cartello con mafia e 'ndrangheta"

  • Incidenti stradali

    Scooter contro auto, un morto ed un ferito grave

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento