menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

Il professionista vince il concorso ma poi presenta una lettera di rinuncia al dirigente

Quello che succede ad Orta di Atella difficilmente accade altrove. Nella città atellana è accaduto che un professionista, il signor Luigi Aliperta, vince un concorso per diventare istruttuore amministrativo, a tempo pieno e indeterminato, ma rinuncia all'incarico. 

Eppure sarebbe stato un incarico importante che avrebbe 'fruttato' oltre 20mila euro annui di stipendio, ovviamente netti. Dopo aver partecipato al concorso procedurale che prevedeva appunto la ricerca di un istruttore amministrativo, e dopo che la commissione esaminatrice dichiarava idoneo proprio il signor Aliperta, ecco che arriva una comunicazione in Municipio con la rinuncia all'assunzione da parte del professionista.

Almeno due sono le domande: cosa spinge un professionista ad accettare un incarico per il quale si era candidato? Perché rinunciare ad un incarico prima ancora di iniziare? Ecco, domande che cadranno senza risposta. Ora il Comune è costretto nuovamente a rifare tutto l'iter con ulteriore perdita di tempo per la ricerca di una figura così importante in Municipio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento