Firmato l'accordo con le Ferrovie: al Comune gli ex alloggi del personale

Allo studio anche un accesso alternativo alla stazione per favorire la connessione col futuro Hub-Terminal

Valerio Di Fraia, sindaco pro tempore di Villa Literno, e Giulio Del Vasto, Direttore Territoriale Produzione RFI Napoli

Un Protocollo d’Intesa per la riqualificazione e valorizzazione delle aree prossime alla stazione ferroviaria di Villa Literno per favorire lo sviluppo del territorio previsto dal “Masterplan del Litorale Domitio – Flegreo” promosso dalla Regione Campania.

È stato firmato oggi a Napoli negli uffici di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) da Valerio Di Fraia, sindaco pro tempore di Villa Literno, e Giulio Del Vasto, Direttore Territoriale Produzione RFI Napoli.

Il Protocollo prevede, tra l’altro, la cessione da parte di RFI al Comune di Villa Literno di un’area antistante la stazione dove sorgono edifici un tempo utilizzati come alloggi di servizio dal personale ferroviario. Il Comune provvederà alla realizzazione di interventi per la riqualificazione dell’area e dell’intero “Rione Ferrovia”. Inoltre, RFI concederà al Comune la gestione di un pozzo per il suo inserimento nella rete idrica cittadina.

La stazione di Villa Literno e le zone circostanti rientrano, infatti, nel Piano Operativo “Cultura e Turismo” della Regione Campania che ha avviato il progetto “La strada delle Dune, dall’entroterra al mare” che prevede la realizzazione del sistema di mobilità multimodale e di supporto alle attività turistiche e culturali dei Comuni di Castel Volturno e Villa Literno.

Il piano prevede un ampio programma di mobilità intermodale e dolce a servizio della valorizzazione turistica e culturale del Litorale Domitio, anche attraverso acquisizione da parte del Comune di aree di proprietà ferroviaria, al fine di realizzare opere funzionali alla stazione e alle zone adiacenti.  

Alcune soluzioni sono già al vaglio e saranno oggetto di apposite conferenze di servizi e tavoli tecnici. Allo studio, tra l’altro, un accesso alternativo alla stazione per favorire la connessione col futuro Hub-Terminal attraverso la creazione di spazi da destinare a parcheggio per autovetture e autobus di linea.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Caserta usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

  • Caserta perde un pezzo di storia, "Dischi Sgueglia" chiude dopo 65 anni

  • Blitz di Luca Abete, scoperta scuola che offre punteggio ai prof in cambio di soldi I VIDEO

Torna su
CasertaNews è in caricamento