menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco di San Marcellino, Anacleto Colombiano

Il sindaco di San Marcellino, Anacleto Colombiano

Il Comune acquista lo scuolabus. "Investiamo sui nostri ragazzi e sul futuro"

L'Ente impegna 60mila euro per garantire un servizio alla comunità: "La scuola è sempre stato il nostro obiettivo primario"

Un risultato storico. Il Comune di San Marcellino avrà un nuovo scuolabus comunale. E' un provvedimento veramente straordinario quello messo a segno dall'amministrazione comunale guidata dal sindaco Anacleto Colombiano. Ma per un motivo molto semplice: ha come obiettivo quello di donare ai ragazzini, i giovani sanmarcellinesi del domani, uno strumento fondamentale per la crescita e per lo sviluppo del territorio. E non solo: anche un valido contributo a decine di famiglie che vivono la comunità di San Marcellino. L'Ente impegnerà circa 60mila euro per l'acquisto dello scuolabus.

"Questa amministrazione – fa sapere il sindaco Colombiano – nel corso degli anni ha investito molto sulla sicurezza degli studenti, in particolare sugli edifici scolastici rendendoli confortevoli e accoglienti. Per noi la scuola ha sempre occupato il primo posto all’interno della programmazione politico-amministrativa e, accanto agli investimenti importanti compiuti nell’edilizia scolastica, si associano una moltitudine di progetti educativi finanziati".

"Finalmente nelle prossime settimane – proseguono il primo cittadino – arriverà anche il nuovo scuolabus, ordinato da pochi giorni e costruito su misura secondo le caratteristiche da noi richieste. Il mezzo si avvale di tutte le tecnologie all’avanguardia esistenti, rispondendo alle esigenze degli alunni e delle loro famiglie. Il Covid – conclude il capo dell'esecutivo – ha messo a dura prova la nostra scuola, che ha reagito nel migliore dei modi, adeguandosi immediatamente all’emergenza con il sostegno costante del Comune, per quanto di competenza, supportando le esigenze quotidiane degli studenti con azioni e scelte condivise con l’istituzione scolastica. Garantire il diritto allo studio in sicurezza deve essere un obbligo politico e morale per qualsiasi amministrazione e noi cerchiamo di dimostrarlo costantemente con i fatti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento