Comunali 2020. Marotta presenta le liste con 24 ore di anticipo

Cinque liste a sostegno della ricandidatura del sindaco di San Nicola la Strada

Con quasi 24 ore di anticipo, l’ampia coalizione che, a San Nicola La Strada, sostiene la ricandidatura del sindaco Vito Marotta, stamattina, 21 agosto, si è presentata in Municipio. Cinque le liste per un’alleanza (Partito Democratico, Democratici per San Nicola, Forza San Nicola, Movimento Strada Nuova e Movimento Civico per San Nicola) che vede il coinvolgimento diretto del movimento Partecipazione Attiva con propri candidati all’interno delle due formazioni del PD.

E il sostegno, dall’esterno, dei maggiori rappresentanti del mondo delle associazioni, delle professioni, dell’imprenditoria, del volontariato sociale e della società civile. "Sono orgoglioso – dichiara Marotta – del lavoro delicato e meticoloso che abbiamo fatto nei giorni scorsi: ci presentiamo alla città con settantotto candidati al Consiglio comunale, tutti di valore e tutti in grado di ambire al seggio: rappresentano la sintesi perfetta di esperienza, competenze e innovazione". Ogni lista porta con sé una storia, un bagaglio di entusiasmo, di idee, di freschezza e, soprattutto, una forza propositiva forgiatasi intorno a un programma elettorale nato dal confronto, ambizioso e concreto.

"Cinque anni fa – aggiunge il sindaco – ottenemmo, al ballottaggio, il 67% dei consensi; una vittoria così netta a San Nicola non si era mai registrata da quando è stata introdotta l’elezione diretta del primo cittadino; oggi, puntiamo a fare di meglio. I presupposti ci sono: siamo tra le poche compagini di governo, in provincia di Caserta, ad aver concluso il mandato senza frizioni, senza rotture, ma senza mai chiuderci al dialogo con la città; anzi, accogliendo nuove forze che si sono unite al nostro cammino. Abbiamo sempre lavorato, e continueremo a farlo, con rigore e trasparenza, lasciando le porte del Municipio aperte ai cittadini, alle associazioni, alle parrocchie, ai commercianti, che troveranno accoglienza, ascolto e attenzione". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel 2015, Marotta ha ereditato un Comune commissariato e in dissesto finanziario e lo ha riportato alla normalità, grazie a una squadra capace e responsabile che, anche nei momenti più difficili, come l’emergenza sanitaria che stiamo attraversando, si è dimostrata all’altezza del compito. "Tutto questo ci dà lo slancio necessario per offrire alla nostra comunità un’identità ancora più forte e un progetto di futuro sostenibile. Il 22 settembre potremo, finalmente – conclude Marotta –, guardare lontano, convinti, come siamo, di essere sulla buona strada".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI E' ufficiale: Grimaldi eletto. Nel nuovo consiglio regionale ben 5 uscenti

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • SPECIALE SANTA MARIA A VICO Tutti i voti e i nuovi consiglieri comunali

  • Terremoto a 24 ore dalle elezioni. Candidato sindaco indagato per voto di scambio: "Accuse da mitomani"

  • SPECIALE ELEZIONI Graziano trascina il Pd ad Aversa. De Cristofaro supera i 1900 voti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento