Circolo moroso, incarico al legale per 'mediare' col Demanio

Labriola al lavoro per ricucire lo strappo. Comune valuta destinazione d'uso per scopi culturali

Il Circolo Sociale ha nominato Labriola

Il Circolo Nazionale ha conferito incarico all'avvocato Renato Labriola per la questione delle morosità con il Demanio. Il legale adesso dovrà intavolare una trattativa con l'Agenzia per risolvere la querelle in via stragiudiziale. 

Insomma, ci si barrica per evitare l'ennesimo scippo di un pezzo di città. I locali di piazza Dante sono stati messi in vendita ma il Circolo è stato escluso da poter partecipare alla manifestazione d'interesse in quanto, ad avviso dall'Agenzia del Demanio, sarebbe moroso. Secondo l'Agenzia il Circolo per la sua permanenza nei locali di piazza Dante dovrebbe riconoscere un canone mensile da 5mila euro. Secondo la documentazione in possesso del legale, però, il Circolo avrebbe avuto accesso a canoni di locazione agevolata pagando una quota di 930 euro, riconosciuta regolarmente. Questo il nocciolo della questione. 

Questa la distanza che adesso si proverà a ricucire attraverso la mediazione del legale casertano. Uno strappo che potrebbe ricucirsi anche per la volontà del Comune di Caserta che ha espresso l'intenzione di vincolare la destinazione d'uso di quei locali esclusivamente ad attività culturali. La partita è tutt'altro che chiusa.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • Il sindaco non ha più la maggioranza: bilancio bocciato. Dopo 18 mesi finisce l'era Golia

  • Altre 8 vittime del virus nel casertano ma i nuovi positivi sono in calo

Torna su
CasertaNews è in caricamento