Cimitero e villa comunale chiusi, il sindaco: "Il virus non è estinto"

La decisione controtendenza di Raiano: "Bisogna prima capire il trend del contagio con le riaperture"

Il sindaco di Curti Antonio Raiano

Il sindaco di Curti Antonio Raiano va controtendenza, rispetto a molti suoi colleghi del casertano, e tiene chiusi cimitero e parchi urbani. 

E' lo stesso primo cittadino a confermare l'ordinanza. Per quanto riguarda il camposanto la chiusura è stata disposta fino all'11 maggio. "Da quel giorno in poi se la situazione epidemiologica lo consentirà, come immaginiamo e tutti speriamo, inizieremo a pensare ad un afflusso scaglionato durante la settimana e non ancora nel weekend - fa sapere Raiano - Ritengo che ancora qualche giorno di sacrificio dopo quasi 2 mesi di lockdown siano necessari per capire il trend del contagio sul nostro territorio. Non dobbiamo dimenticare, poi, che il cimitero di solito è frequentato in gran parte dai meno giovani che sono quelli a più alto rischio di coronavirus e il mio compito, in qualità di ufficiale sanitario più alto in grado nel comune, è di tutelare a tutti i costi la salute dei miei concittadini. Ancora qualche giorno di sacrificio e saremo tutti, forse, un po’ più tranquilli".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chiusura anche per la villa comunale. "Non dobbiamo pensare che tutto sia finito e che il virus sia estinto - dice ancora Raiano - se teniamo alla salute di coloro che incontriamo indossiamo sempre la mascherina, che da ieri in Campania è obbligatoria, quando si esce e contemporaneamente rispettiamo sempre il distanziamento sociale di almeno 1,8 metri. Insieme ce la faremo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • Terremoto a 24 ore dalle elezioni. Candidato sindaco indagato per voto di scambio: "Accuse da mitomani"

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Nuovo boom di contagi nel casertano, ma crescono anche i guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento