menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tassa sui loculi, bocciato il ricorso bis delle Confraternite. Bloccate le traslazioni

Il Comune non permette lo spostamento delle salme perché non è stato ancora saldato il pregresso

Così come già avevano affermato i giudici del Tar Campania, anche il Consiglio di Stato ha confermato l'irrecevibilità del ricorso presentato dalle Confraternite che gestiscono centinaia di loculi nel cimitero di Caserta contro l'applicazione della tassa sui loculi da parte del Comune di Caserta. 

La sentenza dei giudici romani è stata emessa a settembre, ma, ad oggi, c'è ancora un grande confusione. Già perché il Comune intanto ha bloccato tutte le traslazioni nei loculi gestiti dalle Confraternite fin quando non sarà saldato il pregresso di dieci anni di arretrati. 

Questo sta provocando un grande malcontento tra gli utenti del cimitero (anche quello di Casola) considerando che in tanti hanno già pagato tutti i bollettini richiesti ma la traslazione non è stata effettuata. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Covid fa un'altra vittima: muore dopo il ricovero

  • Cronaca

    Positivo un collaboratore scolastico, chiusa l’Elementare

  • Cronaca

    Cocktail, birre e assembramenti: chiuso noto locale della movida

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento