Mercoledì, 28 Luglio 2021
Attualità

Bloccata la sepoltura dei defunti perché il contratto è scaduto

Da giovedì stop alle tumulazioni: 3 bare in attesa nella sala mortuaria

Si tratterà sicuramente di una ‘dimenticanza’, ma quando va a colpire le famiglie in un momento così delicato come quello della morte, ogni possibili giustificazione viene meno.

Da giovedì al cimitero di Caserta è fermo il servizio di sepoltura dei defunti a causa della ‘scadenza’ della proroga alla società che aveva in gestione il servizio in attesa che venga conclusa la nuova gara.

Tra giovedì e venerdì al cimitero del Capoluogo sono arrivate già tre bare di altrettanti defunti che attendono di essere tumulate ma non si può perché dal Comune non è arrivata alcuna decisione né tantomeno un atto amministrativo che preveda la proroga alla ditta che stava già lavorando.

Le salme, per il momento, sono adagiate nella sala mortuaria. Le tre famiglie dovranno attendere ancora qualche giorno prima di poter dare degna sepoltura ai propri cari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bloccata la sepoltura dei defunti perché il contratto è scaduto

CasertaNews è in caricamento