rotate-mobile
Attualità Marcianise

Canoni cimiteriali, accordo sugli aumenti per i "nuovi" contratti

Vertice in municipio tra l'amministrazione ed i rappresentanti della società

Vertice in municipio a Marcianise con la Service San Michele, società concessionaria della "Fase 2" di ampliamento del cimitero cittadino, per discutere degli aspetti tecnici che hanno determinato gli aumenti dei canoni concessori cimiteriali da parte della società.

Alla riunione hanno partecipato la responsabile dell’Ufficio Contratti dell’Ente, Franca Nubifero, e i rappresentanti della società, Vincenzo Caputo e Angelo Racioppoli. Il confronto è stato seguito dal sindaco Antonio Trombetta. Dopo un’ampia discussione in cui sono state approfondite le cause, indipendenti dalla volontà delle due parti, che hanno prodotto sia la difficoltà di approvvigionamento delle materie prime sia uno straordinario incremento dei loro prezzi di acquisto per la realizzazione delle opere, è stato concordato che non ci sarà nessun aumento di canone per i manufatti cimiteriali i cui precontratti tra gli utenti e la società sono stati sottoscritti entro il 31 maggio 2022.

Diversamente, per quelli successivi al 1 giugno 2022 potranno essere applicate maggiorazioni ma solo dopo l’asseverazione da parte di una società di revisione abilitata o una banca e l’approvazione dell’Ufficio Tecnico comunale del nuovo Piano economico finanziario in cui dovrà essere dimostrata la sua sostenibilità. La società, infine, ha accolto la richiesta dell’Amministrazione Comunale di donare 50 loculi cimiteriali di quinta fila da destinare alle sepolture di emergenza.

“Stiamo seguendo attentamente l’evoluzione di questa vicenda – ha affermato il consigliere comunale delegato al Cimitero Tommaso Acconcia – per arginare qualsiasi aumento ingiustificato dei canoni nel pieno rispetto dei legittimi interessi della società concessionaria. L’Ufficio Tecnico valuterà il nuovo piano economico e stabilirà, esclusivamente per i precontratti stipulati dopo il 1 giugno 2022, l’eventuale maggiorazione dovuta a cause indipendenti dalla nostra volontà. Il Cimitero è tra le grandi priorità della nostra Amministrazione Comunale per questo stiamo per introdurre due grandi innovazioni. Presto sarà realizzata la sala del commiato, uno spazio dove le famiglie potranno trasferire la salma del proprio caro per allestire la camera ardente. Un’opportunità importante per assicurare a tutti di vivere questo momento in un’atmosfera intima e decorosa in un luogo adatto. Inoltre, stiamo per allestire un’area per la celebrazione dei funerali all’interno del cimitero, una opzione che ridurrà il costo delle esequie in un momento particolare dal punto di vista economico per tante famiglie".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canoni cimiteriali, accordo sugli aumenti per i "nuovi" contratti

CasertaNews è in caricamento