Chiuso il ponte sull'Agnena, Oliviero interroga De Luca: "Intervenire subito"

Il consigliere regionale chiede una manutenzione veloce per riaprire il tratto stradale: "Snodo viario importante per aziende agricole, allevamento e commercio"

Il consigliere regionale Gennaro Oliviero

Scatta l'interrogazione al presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, sulla chiusura del ponte sul torrente Agnena a Cancello ed Arnone, effettuata dalla Provincia di Caserta a seguito di alcune verifiche strutturali. A presentarla è il consigliere regionale e presidente della commissione Ambiente, Gennaro Oliviero.

“Premesso che ritengo necessario che si attivino tutte le misure per tutelare la popolazione, se tale ponte necessita di un intervento è giusto che venga chiuso - sottolinea Oliviero - ma nel contempo è necessario, in maniera veloce, che si intervenga per la manutenzione e riaprire al transito veicolare tale strada che è il principale snodo viario di collegamento con una intera zona a forte vocazione agricola, di allevamento e commerciale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"A causa dell’emergenza Covid-19 le attività commerciali ed agricole hanno già subito notevoli perdite economiche e dobbiamo evitare che tali perdite continuino a perpetrarsi anche con la chiusura del ponte - conclude il consigliere regionale - Chiedo, quindi, l’intervento immediato del presidente De Luca per conoscere quali iniziative intende adottare per alleviare i disagi delle popolazioni del Basso Volturno”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento