Giovedì, 18 Luglio 2024
Attualità Marcianise

Svolta all'Asi Beach: chiusa l'azienda 'picchettata' dal sindaco

Velardi: "I vigili del fuoco hanno segnalato una situazione grave"

Chiuso l’impianto per il trattamento dei rifiuti nella zona Asi di Marcianise. L’ordinanza è stata firmata in serata dal sindaco Antonello Velardi, che ha spiegato le motivazioni su Facebook: “Abbiamo chiuso l'impianto per lo smaltimento dei rifiuti nella zona industriale di Marcianise davanti al quale avevamo piantato l'ombrellone e le sdraio allestendo l'Asi Beach. Ho firmato poco fa l'ordinanza di sospensione di ogni attività, notificata ai titolari della Lea, la società che gestisce il sito della monnezza. Non sentiremo più la puzza che ci ammorbava notte e giorno, non vedremo più i camion stracarichi di monnezza entrare e uscire dall'impianto”.

Ed aggiunge: “Ho firmato l'ordinanza sulla scorta di una comunicazione del comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Caserta che segnala una situazione molto grave all'interno dell'impianto. La comunicazione è stata inviata non solo al Comune ma anche alla prefettura di Caserta e alla Procura di Santa Maria Capua Vetere. La sospensione di ogni attività fa seguito al presidio dell'area avviato dieci giorni fa; siamo ora pronti a spostare il lido Asi Beach in altre strade della zona industriale di Marcianise, lì dove sono segnalate altre notizie di altri impianti pericolosi”.

Già nelle scorse settimane era emerso come la stessa presidente del Consorzio Asi Caserta Raffaella Pignetti aveva segnalato lo scorso anno la necessità di provvedere nei confronti dell’azienda ed un’ulteriore comunicazione in tal senso era stata inviata nei giorni anche alla Regione Campania. La stessa azienda, nei primi giorni di 'picchetto' del sindaco, aveva inviato a Velardi una lettera chiedendo un incontro che però non c'è mai stato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svolta all'Asi Beach: chiusa l'azienda 'picchettata' dal sindaco
CasertaNews è in caricamento