Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Attualità

Centrale del 118 nell'ex scuola, il direttore dell'Asl approva il progetto

In primavera l'inizio dei lavori all'immobile di via Collecini: gara d'appalto da oltre 500mila euro

Il progetto per la realizzazione dell'importante polo sanitario nell'ex scuola di via Collecini a Caserta prosegue a gonfie vele. Venerdì scorso il direttore generale dell'Asl di Caserta, Ferdinando Russo, ha approvato il progetto esecutivo che riguarda l'utilizzo gratuito dell'immobile di proprietà comunale da adibire a centrale operativa e servizi del 118, nonchè ad uffici per l'attività di Aft (Aggregazione funzionale territoriale) e continuità assistenziale.

Adesso bisognerà attendere la validazione degli atti progettuali dall'apposita commissione esaminatrice e la successiva gara d'appalto (da oltre 500mila euro) per i lavori di adeguamento dell'ex scuola di via Collecini, il cui inizio è previsto per fine primavera.

Progetto per la centrale 118 nell'ex scuola di via Collecini

La realizzazione della nuova infrastruttura sanitaria è frutto di una spiccata ed emancipata sinergia istituzionale tra Comune di Caserta, nella persona del sindaco Carlo Marino e della direzione strategica dell'Asl di Caserta.

Tra i progettisti della nuova infrastruttura anche l'architetto Domenico Maietta, consigliere comunale di Caserta, che ha sottolineato: "È tempo di concretezza e fattività, viviamo un'epoca selettiva, ove se non si lavora duramente in prima persona, rifugiandosi in sterili chiacchiericci da far passare come politica dell'impegno si resta indietro, si accumulano ritardi ed in dieci anni un territorio, rischia di addivenire arretrato nella velocità delle dinamiche dei tempi moderni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centrale del 118 nell'ex scuola, il direttore dell'Asl approva il progetto

CasertaNews è in caricamento