rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
0 °
Attualità

Voragini in strada, boom di cause contro il Comune

L'Ente si costituisce in giudizio contro la richiesta di risarcimento danni di 8 automobilisti

È diventato ormai un bollettino l’elenco delle cause che il Comune di Caserta si ritrova a fronteggiare da parte di automobilisti e cittadini che nel corso degli ultimi mesi sono incappati nelle tante buche presenti sul manto stradale del capoluogo

Soltanto nell’ultima settimana l’Ente di piazza Vanvitelli ha infatti dato mandato all’avvocato Lidia Gallo di costituire in giudizio il Comune nelle cause intentate contro Palazzo Castropignano da 7 automobilisti e un pedone, alle prese con i danni alle vetture e alle lesioni personali per un incontro ravvicinato con le voragini sparse in città.

In particolare le cause fanno riferimento ad incidenti provocati dalle buche non segnalate in viale Ellittico, via Passionisti, via Edison, via Martire di Caiazzo, via Appia Antica, via Marchesiello e viale Carlo III.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Voragini in strada, boom di cause contro il Comune

CasertaNews è in caricamento