Attualità

Cantiere rifiuti, sit-in di protesta al Comune: "Rischio danno erariale"

La Filas continua la battaglia sulle assunzioni e diffida l'Ente a rispettare le leggi regionali

Il sit-in di protesta si terrà presso il Comune di Trentola Ducenta

Continua con decisione la 'battaglia' della Filas sulla vicenda delle assunzioni nei cantieri di igiene urbana del casertano. Dopo Caserta e Cesa ora tocca a Trentola Ducenta, dove il sindacato guidato dal coordinatore provinciale Francesco Tescione ha indetto per martedì 15 giugno, dalle ore 9,30, un presidio di protesta pacifico nel rispetto delle norme anti-Covid presso la sede del Municipio. 

Nell'organico del cantiere di Trentola Ducenta si registra una carenza e, nonostante le diverse note inviate dalla Filas e dall'Ente d'Ambito per ripristinare i vuoti organici, "ad oggi non è giunto nessun riscontro", fa sapere Tescione che poi aggiunge: "Ricordo al Comune, nella sua funzione di stazione appaltante, che alterare la platea del personale destinato o da destinare ai servizi d'igiene urbana, immettendo ulteriori unità nel ciclo integrato dei rifiuti o prevedere di farlo, in violazione alle norme in vigore, crea un danno erariale alle proprie casse e quindi ad una pubblica amministrazione, nonchè disagio esistenziale alle unità dipendenti del Consorzio unico di Bacino, impegnate nel percorso del piano regionale straordinario, aventi diritto e priorità di collocazione al lavoro sul territorio nel segmento dei rifiuti".

"Il mancato accertamento e il contestuale non intervento su una proceduta amministrativa illegittima, renderà gli organi di controllo responsabili dell'ipotetico procurato danno civile e penale nel già critico contesto economico, oltre ad essere investita la Procura Regionale Campania della Corte dei Conti", conclude Tescione nella nota inviata, tra gli altri, anche al prefetto di Caserta Raffaele Ruberto. Da qui la diffida al Comune a cambiare passo e la richiesta al sindaco Michele Apicella di un incontro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantiere rifiuti, sit-in di protesta al Comune: "Rischio danno erariale"

CasertaNews è in caricamento