Incendi boschivi, la Protezione civile a guardia del monte San Michele

Volontari equipaggiati con pale, mazze spegni fuoco, asce e veicolo defender

La Protezione civile di Maddaloni ha avviato la campagna anti incendi boschivi. A partecipare sono due squadre di volontari, coordinate dal capitano Nicola Della Peruta. Una squadra si occupa del monte San Michele e svolge la funzione di avvistamento mentre l'altra, con idoneo equipaggiamento e mediante veicolo defender, provvede ad effettuare il primo intervento di spegnimento del focolaio a seguito di attivazione dei volontari.

L’amministrazione comunale sotto il diretto impulso del sindaco Andrea De Filippo e con l'assessore alla Protezione civile Luigi Bove ha fatto in modo che, dopo diversi anni, i volontari della Protezione civile ed in modo particolare quelli preposti alla campagna Aib (avvistamento incendi boschivi) fossero dotati di opportuno ed adeguato equipaggiamento e attrezzature idonee.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I volontari sono stati infatti dotati di pale, mazze spegni fuoco, asce e ad altre idonee attrezzature. Per quanto concerne le azioni di spegnimento degli eventuali incendi vi è da sottolineare che sul Defender è stato posizionato apposito modulo adibito per azione di spegnimento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuole chiuse in Campania fino al 30 ottobre per il coronavirus

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Nuovo record di contagi nel casertano: 135 casi in un giorno

  • Il Covid colpisce ancora: 187 nuovi positivi nel casertano

  • Doppiato il record di contagi: 284 casi e 2 decessi nel casertano

  • Sfondata quota 1000 casi in Campania: superato il ‘limite lockdown’ annunciato da De Luca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento