Cade davanti alla Reggia e fa causa al Comune

Chiesto il risarcimento danni per le lesioni causate da un tombino sconnesso

L'ingresso della Reggia di Caserta

Il Comune di Caserta dovrà difendersi davanti al Giudice di Pace di Marano dalla richiesta di risarcimento danni avanzata per una caduta avvenuta davanti la Reggia. L’atto di comparizione è stato notificato nelle scorse settimane e riguarda l’incidente avvenuto nel luglio 2015, quando la vittima ha denunciato di essere caduta a causa di un “tombino con copertura non fissata e non segnalata”.

A seguito delle lesioni riportate nell’incidente è arrivata quindi la richiesta di risarcimento per le lesioni subite, con la causa davanti al Giudice di Pace di Marano. Il Comune ha quindi deciso di resistere alle richieste “poiché generiche e non sufficientemente documentate”, affidando l’incarico legale all’avvocato dell’Ente Lidia Gallo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile schianto sulla Casilina: grave autista casertano I FOTO

  • Folgorato durante i lavori in casa, operaio muore a 34 anni

  • Scuole superiori: ecco quali sono le migliori a Caserta e provincia

  • "Faccio una vita da 30mila euro al mese", la confessione al telefono del medico corrotto

  • Il narcos casertano si pente e fa tremare la 'Ndrangheta

  • "Ora comando io, paga o ti blocco i carri". Arrestati 2 estorsori

Torna su
CasertaNews è in caricamento