Buche 'killer', la rabbia dei residenti. "Si rischia la vita" | FOTO

Buche profonde alcuni centimetri: sembrano strade bombardate ed invece siamo nell'agro aversano

Le buche in via Stanzione ad Orta di Atella

No, non siamo a Baghdad. E neanche su Marte. Non sono crateri e nemmeno il risultato di un bombardamento. Siamo ad Orta di Atella, Aversa e Lusciano, dove alcuni cittadini hanno affidato ai social la loro denuncia per delle 'buche killer'. In questi casi basta veramente far parlare le immagini, non servono altri commenti. Ad Orta di Atella ormai ci sono buche dovunque: crateri in via Massimo Stanzione, via Rossini, via Roma, zona Laghetti e sulla Provinciale. Ma occhio: queste sono le zone più 'gravi' perché poi le buche sono presenti dappertutto. E scatta anche la denuncia indirizzata alla triade commissariale di Orta di Atella ma anche alla polizia municipale: "Cosa si aspetta, che ci scappi il morto? Di chi è la responsabilità se qualche povera anima cade con la bici o con la moto?"

Stesso discorso anche per via Pastore, al confine tra Aversa e Lusciano. Una buca profonda alcuni centimetri, e veramente pericolosa per la salute per motociclisti e per chi va in bici, ma anche per la salute delle auto di chi si trova a passare in questa strada. Un cittadino di Lusciano ha denunciato la buca alla polizia municipale ma sembrerebbe che sia competenza del Comune di Aversa. La speranza è che nella 'lotta' di competenze tutti facciano la loro parte e nessuno se ne lavi le mani. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • Blitz di Luca Abete, scoperta scuola che offre punteggio ai prof in cambio di soldi I VIDEO

  • L'abbandono, poi le lacrime e l'abbraccio: 'C'è Posta per Te' riunisce padre e figlio del casertano

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

  • Un boato in pieno coprifuoco: bomba esplode davanti a tabacchi

Torna su
CasertaNews è in caricamento