rotate-mobile
Attualità Maddaloni

Donna cade in una buca e si frattura il braccio

Chiesto il risarcimento dei danni patiti: citato in giudizio il Comune

Una donna cade in via Cucciarella, a Maddaloni, per una buca e fa causa al Comune. I fatti sono avvenuti nel luglio del 2020 quando la malcapitata, attorno alle 21:30, stava percorrendo a piedi via Cucciarella. Ad un certo punto col il piede destro finiva in una buca presente sul manto stradale non visibile e non segnalata.

La vittima ha quindi deciso di rivolgersi al Giudice di Pace di Maddaloni per il risarcimento delle lesioni riportate. Nell'occasione la donna venne soccorsa dalla figlia e portata a casa ma a seguito dei forti dolori al braccio sinistro venne accompagnata al pronto soccorso dell'ospedale di Caserta dove le venne diagnosticata una frattura dell'oleocrano e della paletta omerale con distasi dei frammenti al braccio sinistro.

La giunta comunale, presieduta dal sindaco Andrea De Filippo, su proposta dell'assessore agli Affari legali Gigi Bove, ha deciso di dare mandato all'ufficio Legale al fine della costituzione in giudizio da parte del Comune di Maddaloni per tutelare gli interessi dell'Ente.

La vittima ha chiesto la condanna del Comune di Maddaloni al risarcimento di tutti i danni patrimoniali, patiti e patiendi, riportati per una somma complessiva di 5mila euro ed è stata richiesta una perizia da parte del ctu (consulente tecnico d'ufficio) al fine di verificare le condizioni della donna a seguito della caduta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna cade in una buca e si frattura il braccio

CasertaNews è in caricamento