Attualità

Lieve malore per il presidente, Consiglio sospeso. Il sindaco ‘balla sui numeri’

Palmiero ha chiesto una sospensione. Santulli ha annunciato che si asterrà

Carmine Palmiero ed il sindaco Golia. Nel riquadro Santulli, D'Angelo e Forleo

E’ un consiglio comunale che segnerà, in un modo o nell’altro, il futuro dell’amministrazione comunale di Aversa quello che si sta svolgendo in piazza Municipio da questa mattina. C’è grande tensione sul fronte della maggioranza capeggiata da Alfonso Golia che deve rincorrere i numeri per approvare il bilancio. Anche perché i nodi non mancano. Paolo Santulli in apertura dei lavori ha presentato una richiesta di sospensiva, sollevando dubbi sulla mancata approvazione delle tariffe dell’acqua, chiedendo di spostare l’approvazione del bilancio di previsione a settembre; ipotesi appoggiata dagli altri consiglieri Pd Eugenia D’Angelo e Francesco Forleo, oltre che dalla Motti (sempre della maggioranza, mentre era assente l’altra dissidente Imma Dello Iacono). Alla fine la richiesta di Santulli è stata bocciata 10-9, ma il consigliere Pd ha chiarito che lui si asterrà sul voto: “Alfonso - ha dichiarato rivolgendosi al sindaco - noi stiamo con te, ma tu ci devi venire incontro”. E poi parlando con la delegata al Bilancio Francesca Sagliocco, ha aggiunto: “Assessore, ci sono le norme. E se voi non le osservate, siete contro legge”. Chiosando: “Alla luce di quanto rappresentato, io mi asterrò dal votare, ma è necessario invertire le tendenze se vogliamo essere quello che abbiamo detto che eravamo. Altrimenti abbiamo preso in giro la città”. Dopo l’intervento di Santulli il consiglio comunale è stato sospeso su richiesta del presidente del consiglio comunale Carmine Palmiero colto da un lieve malore. Nulla di grave, comunque, visto che il presidente non ha mai abbandonato gli uffici di piazza Municipio. Il consiglio comunale dovrebbe riprendere a breve.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lieve malore per il presidente, Consiglio sospeso. Il sindaco ‘balla sui numeri’

CasertaNews è in caricamento