menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Complesso Monumentale del Belvedere di San Leucio

Il Complesso Monumentale del Belvedere di San Leucio

Il coronavirus non ferma i lavori al Belvedere: subito telecamere e wi-fi

Partono gli interventi programmati nell'ambito dell'iniziativa Art Bonus

L'emergenza coronavirus non ferma l'opera di riqualificazione dei monumenti a Caserta. Hanno infatti preso il via, al Belvedere di San Leucio, nell'ambito dell'Art Bonus (l'iniziativa lanciata dal Ministero dei Beni Culturali), i vari interventi di rivalutazione e valorizzazione del patrimonio artistico e culturale del Complesso dichiarato dall’Unesco patrimonio dell’Umanità nel 1997.

Il piano di interventi per “Comunicare il Belvedere di San Leucio” è frutto di un accordo siglato tra il Comune e Conad (Consorzio Nazionale Dettagliandi) che ha finanziato il progetto.

I lavori, per un importo totale di circa 75mila euro, sono stati affidati all'impresa romana IT Energy e dureranno 120 giorni. Saranno realizzati interventi di videosorveglianza, il Wi-Fi free per tutta l'area, il servizio di biglietteria elettronica, il ripristino e il miglioramento dell'offerta digitale e video del Museo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Attualità

La Dea bendata bacia il casertano: vinti oltre 33mila euro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento