rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Attualità

"Auto contromano nella ztl per evitare le multe"

Mozione del consigliere Donisi per implementare la videosorveglianza e limitare gli accessi abusivi nell'area interdetta

Nei giorni in cui a Caserta si torna a parlare di ztl, con la protesta dei commercianti di corso Trieste e corso Giannone, arriva una mozione per chiedere di "rafforzare" le misure per evitare l'accesso "abusivo" alla zona a traffico limitato.

Portavoce dell'istanza, protocollata all'ufficio di presidenza del consiglio comunale, è Matteo Donisi, consigliere comunale del Partito Democratico, che ha chiesto di integrare il sistema di videosorveglianza in via Crispo e via Vico ed installare dissuasori di velocità in via Crispo, via San Giovanni e via Vico. 

Donisi nella sua mozione prende le mosse dagli accessi irregolari alla zona interdetta alle auto, soprattutto nei fine settimana, con le vetture che "percorrono controsenso via Crispo e via Vico" per sottrarsi alle telecamere poste sopra ai varchi. Inoltre in via Vico e via Crispo si registrano veicoli che viaggiano ad elevata velocità "non senza rischi per i pedoni". Di qui la richiesta di interventi finalizzati "a salvaguardare l'incolumità dei cittadini" e perfezionare la ztl ritenuta "occasione di sviluppo e volano di modernità per la nostra città".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Auto contromano nella ztl per evitare le multe"

CasertaNews è in caricamento