menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Iniziative a sostegno degli aspiranti avvocati proposte dalla Consulta dei praticanti

Santa Maria Capua Vetere - Mentre cresce l'attesa dei giovani legali in vista dell'imminente pubblicazione, presso la Corte di Appello di Napoli, dei risultati delle tre prove scritte per l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato...

Mentre cresce l'attesa dei giovani legali in vista dell'imminente pubblicazione, presso la Corte di Appello di Napoli, dei risultati delle tre prove scritte per l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato, la Consulta dei praticanti dell'Ordine di S. Maria C.V., presieduta dalla Dott.ssa Corinna Carosis, ha già messo in cantiere un'interessante serie di attività a sostegno delle nuove "leve" dell'avvocatura locale. Riconoscendo l'importanza e, soprattutto, l'incisività dello strumento informativo nell'ottica di un confronto sempre costante sugli interessi, le problematiche e le doglianze della categoria, la Consulta - nell'ultima riunione del sei ottobre - ha prospettato l'opportunità di un giornalino, da pubblicarsi periodicamente per il corrente aggiornamento dei praticanti. Dai primi passi nel mondo dell'Avvocatura ai racconti delle utili esperienze di avvocati già affermati, il periodico si prefigge l'obiettivo di accompagnare i legali del futuro fino alla sospirata abilitazione. Per i più meritevoli, il collegio ha pensato ad una borsa di studio, con contributo economico ripartito in varie rate. Al vincitore viene offerta la possibilità di tuffarsi in quelle che sono le principali dinamiche processuali, anche attraverso un periodo di pratica presso le cancellerie e l'affiancamento ad un avvocato esperto. Ma c'è di più. Sono in corso trattative per ottenere convenzioni con alcune librerie per l'acquisto, a prezzo ridotto, dei codici commentati, necessari per sostenere gli esami scritti della prossima sessione. Non trascurato neppure il tema scottante del compenso dei praticanti alle dipendenze degli studi legali. La questione, come le altre attività programmatiche della Consulta , sarà nei prossimi giorni portata al vaglio del Consiglio dell'Ordine sammaritano, guidato dal presidente Avv. Elio Sticco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento