menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Fondazione Valenzi lancia un bando per selezionare volontari

Napoli - "La vita di Maurizio Valenzi ha rappresentato un magnifico esempio di italianità, di attaccamento agli ideali di pace, di giustizia e di progresso sociale, nel segno della democrazia e della Costituzione, e di una politica vissuta senza...

"La vita di Maurizio Valenzi ha rappresentato un magnifico esempio di italianità, di attaccamento agli ideali di pace, di giustizia e di progresso sociale, nel segno della democrazia e della Costituzione, e di una politica vissuta senza odi e senza fanatismi". Scriveva così il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano nel libro "Maurizio Valenzi. Testimonianze per una vita straordinaria" presentato a novembre in occasione del centenario dalla nascita dell'ex parlamentare italiano ed europeo, sindaco a Napoli dal 1975 al 1983.
E per portare avanti i progetti dedicati alla Memoria dell'ex sindaco la Fondazione Valenzi lancia un bando pubblico per selezionare volontari.I profili richiesti sono:
- Due operatori volontari, competenti in valorizzazione dei beni culturali, per il censimento dell'opera artistica di Maurizio Valenzi - segnatamente della sua opera disegnativa e pittorica- e di tutte le testimonianze ad essa relative
- Un operatore volontario, competente nella creazione di archivi cartacei, fotografici, audiovisivi- Due operatori volontari, laureati in economia e commercio e/o ingegneria gestionale competenti
nell'elaborazione e nella rendicontazione di progetti locali, nazionali ed europei
- Un operatore volontario, per organizzazione eventi culturali (seminari, convegni, mostre etc.) - Un operatore volontario, competente in attività di ufficio stampa, giornalistica e gestione di siti per la redazione del nuovo sito internet
- Due operatori volontari, laureati in economia, giurisprudenza o scienze politiche per il Centro Studi del "Tavolo Tecnico per il Mezzogiorno"
- Un operatore volontario, laureato in lingue, traduttore lingua inglese e lingua francese.
"In queste ultime settimane-dichiarano la Presidente Lucia Valenzi e il Segretario Generale Roberto Race- le Fondazioni sono entrate nel tritacarne mediatico e sembra che siano tutte dei carrozzoni parassitari. Noi ci teniamo a dire che sino ad ora ce l'abbiamo fatta grazie alle imprese e ai tanti amici che, volendo tenere viva la memoria di Maurizio Valenzi e credendo nel nostro progetto di Fondazione, hanno avuto fiducia in noi ed hanno voluto sostenerci. Abbiamo arricchito la Fondazione con nuove figure professionali e abbiamo messo in cantiere molti progetti.

Sappiamo che non sarà facile andare avanti, ma abbiamo anche cognizione che non possiamo e non dobbiamo arrenderci. Per questo abbiamo deciso, alla luce delle riduzioni e dei tagli ai fondi per la cultura (dei quali non beneficiavamo ma per i quali speravamo in futuro di candidarci) di lanciare un bando pubblico per selezionare volontari che vogliano affiancarci nelle nostre attività, affinché possa partire il progetto dedicato alla Memoria di Maurizio Valenzi".
Gli interessati potranno contattare la Fondazione per informazioni e chiarimenti allo 0815694770 e via email scrivendo a: segreteria@fondazionevalenzi.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento