menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Associazione 'Carta 48' a difesa della Costituzione Italiana

Caserta - "I recenti gravi episodi di conflitto tra poteri dello Stato evidenziano la crisi di una politica priva di qualsiasi confronto sulle problematiche di ordine economico e sociale e ridotta a mero strumento di lotta tra fazioni, spesso per...

"I recenti gravi episodi di conflitto tra poteri dello Stato evidenziano la crisi di una politica priva di qualsiasi confronto sulle problematiche di ordine economico e sociale e ridotta a mero strumento di lotta tra fazioni, spesso per la tutela di interessi personali.
Tale prassi già oggi mette in discussione l'equilibrio tra i poteri del nostro Ordinamento Costituzionale, attraverso il progressivo indebolimento della funzione parlamentare, il sistematico attacco all'opera ed alla indipendenza della magistratura, il coinvolgimento improprio e talvolta scorretto del Capo dello Stato.
E' pertanto legittimo essere preoccupati del futuro e pensare che da domani si possano mettere in discussione tutti quei diritti di libertà, primo fra tutti quello di esprimere liberamente le proprie opinioni e diffonderle, e quei principi, primo fra tutti l'eguaglianza dinanzi alla Legge, che proprio l'equilibrio fra i poteri dello Stato ci garantisce e che sinora ha caratterizzato la nostra democrazia parlamentare.
Democrazia ove si rispettano le regole e le Leggi dello Stato, le quali non si tagliano su misura come in sartoria, e le sentenze della magistratura della Repubblica, le quali non sono faziose o meno in relazione al nostro personale tornaconto.

Per quanto detto siamo ancora più convinti della necessità di riappropriarci dei principi della Carta Costituzionale e, in una Provincia nella quale quotidianamente la Magistratura è chiamata a difendere la legalità e, quindi, la libertà di noi tutti, sentiamo il dovere di esprimerle la nostra solidarietà in presenza di una campagna di delegittimazione che, apparentemente indirizzata verso singoli magistrati, in realtà attenta all'indipendenza di tutto l'ordine giudiziario.
La difesa dei valori della Costituzione non ha infatti nulla a che vedere con un confronto non più politico ma di potere e rappresenta oggi la misura della nostra convivenza democratica e delle nostre libertà, ma anche del nostro dovere di tutelare il nostro ordinamento democratico. E' per questo che senza alcuna retorica, denunziando il pericolo della indifferenza, ci sentiamo al fianco di tutti coloro che sono chiamati a fare il proprio dovere da uomini liberi e nel rispetto della Legge".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento