menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Comune revoca la gestione del centro di accoglienza per clochard alla Caritas

Affidamento provvisorio ai volontari di "L'angelo degli ultimi" in attesa della manifestazione d'interesse

Arriva una svolta per i locali della ‘Casa del Sorriso’ di don Giorgio Quinci, la struttura di via Mondo a Caserta destinata all’accoglienza d’emergenza dei clochard. Il Comune ha infatti affidato temporaneamente per 90 giorni la struttura all’associazione “L’Angelo degli Ultimi”.

L’affidamento deciso tramite delibera di giunta segue la rinuncia alla gestione della ‘Casa del Sorriso’ da parte del direttore della Caritas Diocesana don Antonello Giannotti, che passa così in gestione alla rete di volontari fino all’emanazione della manifestazione di interesse definitiva della struttura.

“L’Angelo degli Ultimi”, con la revoca dell’affidamento alla Caritas, si impegna così “a svolgere gratuitamente attività di assistenza nei confronti dei senza fissa dimora presenti sul territorio comunale in stato di bisogno, all’interno dei locali su indicati e messi a disposizione dal Comune di Caserta, avvalendosi esclusivamente di propri operatori all’uopo formati”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

AstraDay, prenotazioni ‘accavallate’: l’Asl cambia gli orari

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento