rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Attualità Sessa Aurunca

Le piogge fanno salire il livello dei fiumi nel casertano

Il Garigliano raggiunge 83 cm di crescita rispetto agli anni precedenti. Il Volturno resta in calo

Le piogge di questi giorni fanno salire il livello idrometrico dei fiumi del casertano. Lo conferma il bollettino dell'Anbi Campania che fa il punto sulla situazione del livello dei corsi d'acqua (Garigliano, Volturno e Sele) che registra livelli superiori rispetto alle medie dell'ultimo quadriennio in 5 stazioni su 8.

Per quanto riguarda i principali fiumi del casertano, il fiume Garigliano ieri a Cassino registra un’altezza idrometrica di 64 cm., risultando in crescita di 17 cm sul 5 dicembre 2022 e si tratta di un valore pari alla media del quadriennio 2018/2021. Situazione migliore quella di Sessa Aurunca che presenta un aumento di 66 cm sulla scorsa settimana ed un livello di 306 cm: maggiore di 83 centimetri rispetto alla media del periodo di riferimento.

Il fiume Volturno rispetto a una settimana fa è in crescita pur non favorito dagli apporti del Calore Irpino. Infatti ad Amorosi registra un aumento (+37 cm.), con il fiume attestato a +89 cm, valore superiore alla media del periodo di riferimento di 28 cm. A Capua si nota una crescita (+13 cm.), che porta il fiume a 16 cm sopra lo zero idrometrico con la diga traversa chiusa a monte della città, valore che si pone al di sotto della media del quadriennio 2018/2021 di circa 76 cm.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le piogge fanno salire il livello dei fiumi nel casertano

CasertaNews è in caricamento