menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Comitati contro il concerto di Vasco Rossi e Jovanotti allo Stadio San Paolo

Napoli - "No al concerto di Vasco Rossi al San Paolo". Lo annuncia il comitato civico 'Fuorigrotta vivibile' che ha inviato una diffida alla prefettura e una lettera al Sindaco per una convocazione urgente. «Il concerto di Vasco Rossi allo stadio...

"No al concerto di Vasco Rossi al San Paolo". Lo annuncia il comitato civico 'Fuorigrotta vivibile' che ha inviato una diffida alla prefettura e una lettera al Sindaco per una convocazione urgente. «Il concerto di Vasco Rossi allo stadio San Paolo non si può fare».Alcuni cittadini di Fuorigrotta reagiscono per le vie ufficiali alla notizia che, la prossima estate, si esibiranno nello stadio, trasformato in arena della musica, il Blasco e a seguire Jovanotti."Prima alcuni comitati dicono no ad un concerto acustico di Patti Smith a San Giovanni Maggiore. Adesso - dichiarano Francesco Emilio Borrelli dei Verdi e Gianni simioli della radiazza - parte una crociata contro queli di Vasco Rossi e Jovanotti allo Stadio San Paolo dove si giocano invece da decenni le partite del Napoli. Quindi per questi comitati il pallone va bene e la musica no. A questo punto ci sembra davvero che una sorta di provincialismo culturale stia prendendo il sopravvento in città. Si parla sempre di turismo, grandi eventi, concerti ma poi nascono in continuazione comitati di ogni tipo che vivono la loro missione per oscurare ogni manifestazione ludica o culturale in città . Questo anche grazie a posizioni a nostro avviso surreali della soprintendenza che ha vietato importanti eventi internazionali a Piazza del Plebiscito che però resta ogni giorno nel totale degrado e abbandono. Noi invece proponiamo un comitato pubblico con cui raccoglieremo firme a favore dei concerti, degli eventi culturali, delle manifestazioni pubbliche a Napoli come dovrebbe essere in ogni città che aspira ad essere globale".
"Abito di fronte allo stadio e credo che questo sito - Prof. Nicola Pasquino docente di misure alla facoltà di Ingegneria della Federico II - è deputato naturalmente ad ospitare eventi ludici in città. Per questo dico si ai concerti. Certo i problemi di inquinamento acustico potrebbero esserci e per questo sarebbe auspicabile che il comune rendesse noti quali prescrizioni ha intenzione di dare agli organizzatori ad esempio sul posizionamento delle casse. Inoltre mi auguro che il servizio di presenza delle forze dell'ordine sia uguale se non superiore a quello in vigore per le partite e che sia prevista per l'occasione l'apertura fino a tardi della metropolitana. Credo che questa sia in ogni caso l'occasione giusta per ridiscutere una nuova collocazione dello Stadio a Napoli".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento