Martedì, 15 Giugno 2021
Attualità

Degrado ex area distributore carburante via Roma, la replica dei Salesiani

Caserta - "In riferimento all'interrogazione consigliare sul degrado in cui versa l'area dell'ex distributore di carburante di via Roma, con risonanza su diversi giornali nazionali, locali ed on-line, si precisa quanto segue:l'area situata in...

"In riferimento all'interrogazione consigliare sul degrado in cui versa l'area dell'ex distributore di carburante di via Roma, con risonanza su diversi giornali nazionali, locali ed on-line, si precisa quanto segue:l'area situata in Caserta alla via Roma non è nella disponibilità materiale e giuridica dell'Istituto Salesiano:- l'area in questione, infatti, di proprietà dello scrivente Istituto Salesiano, già adibita a distributore carburanti AGIP in forza di un contratto di locazione sottoscritto in data 15/5/1981 è ancora detenuta dalla società petrolifera, nonostante il Tribunale di S. Maria Capua Vetere avesse convalidato lo sfratto per finita locazione e fissato l'esecuzione per il giorno 14/11/2005.- La società detentrice del contratto di fitto, più volte sollecitata al rilascio dalla proprietà con atti giudiziari, non ha ancora riconsegnato l'area in quanto, dopo aver eseguito i necessari lavori di bonifica ambientale, è in attesa del " certificato di restituibilità del sito".
- L'Ente Salesiano, non avendo possibilità di accesso all'area, peraltro recintata ad opera della società detentrice, ha più volte diffidato la società Eni - Agip Petroli, a mezzo atti stragiudiziali legali, ad effettuare lavori di pulizia e di bonifica per eliminare lo stato di degrado e di abbandono, rendendone edotta anche le Competenti Autorità Cittadine.Alla luce di quanto esposto ( e documentabile in qualunque momento), l'Istituto non è affatto responsabile dello stato di degrado in cui versa l'area, ma è il primo danneggiato dalla situazione di abbandono.In merito al futuro dell'area, l'Istituto Salesiano non persegue alcuna finalità di speculazione edilizia. E'dispiaciuto che a causa della interrogazione consigliare, un giornale on-line ha titolato: "Salesiani: Palazzinari". Sicuramente l'Istituto si adopererà affinché tale area ( una volta entrata nella disponibilità della proprietà) sia al servizio della cittadinanza e, in modo particolare, dei giovani, ai quali la vocazione sacerdotale salesiana è da sempre esclusivamente dedicata.Sarebbe stata gradita una preventiva visita da parte dei Consiglieri, ai quali si sarebbe potuto fornire adeguate informazioni che avrebbero evitato distorsioni della realtà e, soprattutto, una risonanza mediatica negativa dell'Istituto, che opera sul territorio cittadino da oltre cento anni a servizio dei giovani.Con l'occasione, la Comunità Salesiana di Caserta, invita tutti a condividere il disagio ed, insieme , sollecitare le Autorità Competenti ad adoperarsi per un rapida soluzione della vicenda."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Degrado ex area distributore carburante via Roma, la replica dei Salesiani

CasertaNews è in caricamento