rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Sport

Nuovo tracollo Volalto, Cuneo passa 3-0 a Caserta

La rivoluzione societaria per ora non ha avuti effetti

Era il Tourmalet del suo campionato, la cima Coppi della sua stagione e la Volalto riesce a concluderla a testa alta nonostante il ko, con il suo braccio e la sua gamba, al massimo delle proprie potenzialità. Al Palazzetto di Viale Medaglie D'oro passa Cuneo, una corazzata con mire di classifica importanti e di lusso. Non era questa la gara che le dragonesse erano obbligate a vincere dato il blasone delle avversarie, ma con grande cuore e carattere sono state sempre in partita. Buono il primo ed il terzo parziale. L'atteggiamento mentale era quello giusto, si sono viste interessanti novità tattiche, certo c'è tanto da lavorare ma le basi da cui ripartire sono più che concrete.

PRIMO SET (20-25) Grande grinta per le dragonesse ad inizio set che siglano il primo punto con Giorgia Silotto. Si procede con equilibrio, con qualche imprecisione di troppo da ambe le parti in battuta e ricezione. L’attacco di Cuneo punta tutto sulla potenza di Mastrodicasa e Borgna ma Cvetnic e Denysova sono un costante punto di riferimento per la Golden, che si porta fino al 7-9 con il break positivo di Noura Mabilo. L’errore in battuta di Segura dona fiducia alle padrone di casa ma Cuneo non si sfalda e con Vanzurova si riporta in vantaggio 12-16. Caserta continua a patire molto la ricezione sugli attacchi delle avversarie dal braccio caldissimo e coach Madonna chiama il time out sul 13-18. Il break di Cuneo è positivo, non sbagliando nulla fino al 15-21 ma è Lea Cvetnic a tenere ancora accese le speranze delle rosanero accorciando fino al 18-22. Sara Tajè risponde al meglio alla potenza di Vanzurova e si procede punto a punto. Il primo set point per Cuneo è neutralizzato dalla solita Cvetnic per il 20-24 ma sono le ospiti a chiudere a proprio favore il parziale sul 20-25.

SECONDO SET (17-25) Inizio a ritmi altissimi di Cuneo che sfrutta al meglio le sbavature della Golden in attacco e ricezione. Fase confusa in campo, con Cuneo che giocando in maniera pulita e semplice si porta su 1-7. Con Tajè in battuta, la Golden si ricompatta ed accorcia sul 5-8. C’è tanto cuore in campo ma emerge tutta l’esperienza di Cuneo che di forza e precisione allunga sul 7-12. Caserta è in difficoltà in tutte le fasi: il muro delle avversarie è compatto, la ricezione precisa, gli attacchi sorprendenti. Ben dieci i punti di distacco, con la solita Cvetnic che fa respirare le sue sul 10-19. Cuneo non sbaglia nulla portandosi di prepotenza sul 13-24. Il set point delle ospiti fa partire la rimonta delle dragonesse che con Silotto in battuta accorcia fino al 17-24. Il muro delle ragazze di coach Madonna però non è efficace ed il set è ancora di Cuneo.

TERZO SET (21-25) L'inizio del terzo set porta la firma della Golden che con il duo Cvetnic-Tajè si porta a ritmi altissimi e con merito sul 7-3. Cuneo gioca di forza e con gli attacchi di Vanzurova insieme al muro di Borgna, accorcia sul 7-6. Si procede punto a punto ma le ospiti mettono la freccia con Bertone, implacabile in attacco. Coach Madonna chiama il time out sull'11-14 e le dragonesse d'impeto si riportano in gara con Tajè e Cvetnic che conquistano il 15-15. La gara procede in equilibrio con Cuneo che trova il break vincente sul 19-22 quando coach Madonna chiama il nuovo time out. Le imprecisioni di Caserta costano caro, con le avversarie che si portano sul 20-24 ma è ancora Lea Cvetnic ad avere il braccio più caldo e sorprendere le ospiti con una schiacciata mortifera. Il set point però è ancora di Borgna e compagne che non perdono la ghiotta occasione: ancora ricezione errata e match ad Ubi Banca San Bernardo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo tracollo Volalto, Cuneo passa 3-0 a Caserta

CasertaNews è in caricamento