Tamponi negativi, a Potenza si gioca: Casertana senza 3 giocatori per l'esordio. Ecco le probabili formazioni

Guidi è soddisfatto del mercato rossoblù e detta la ricetta per affrontare i lucani

Gigi Castaldo si dovrà caricare la Casertana sulle spalle

Una stagione interrotta bruscamente, un'estate tormentata, un avvio di campionato fatto di programmi e contrordini ed alla fine anche per la Casertana, come gran parte delle concorrenti al prossimo torneo di Serie C è arrivato il momento di scendere in campo. Il debutto è programmato mercoledì, alle ore 20,45, al Viviani di Potenza, stesso teatro dell’esordio della Casertana di Ginestra nella scorsa stagione.

La Casertana vi arriva con una condizione fisica buona, meno però sotto l’aspetto del collettivo dal momento che alcuni importanti innesti sono arrivati a preparazione in corso, tre dei quali proprio in concomitanza della chiusura del mercato. Purtuttavia l’allenatore Federico Guidi si mostra ottimista in vista dell’esordio e dà la carica all’intero gruppo per affrontare al meglio uno dei più importanti appuntamenti della stagione. Va bene che tutti i match sono di fondamentale importanza, ma quello lucano rappresenta un ostacolo improbo per lo spessore tecnico della squadra, guidata da un manico dal prestigioso passato.

Già l’anno scorso i rossoblù lucani erano un organico di tutto rispetto, le conoscenze di Mario Somma lo hanno arricchito, semmai migliorato, nonostante alcune perdite importanti quali França, Murano, il trio difensivo Sales-Giosa-Emerson e tanti altri. Guidi sa bene di affrontare i sostituti che sono all’altezza dei predecessori, ma li ha studiati a dovere e conosce bene le armi a sua disposizione per disinnescarne la pericolosità. Il tecnico rossoblù attutisce il poco tempo a disposizione in cui ha avuto Fedato per attendere che l’ex Gozzano sconti il suo turno di squalifica; Origlia ed Icardi sono alle prese con gli acciacchi degli ultimi giorni che impediscono di rispondere alla convocazione. Le pochissime occasioni di vedere all’opera la Casertana in impegni ufficiali accrescono ancor più la curiosità di come l’allenatore schiererà la sua squadra e quali siano state le peculiarità dei singoli che ne faccia guadagnare una maglietta all’esordio.

La disputa della partita (messa in bilico dopo il rinvio dell’impegno dei lucani a Catanzaro) non è più in dubbio: ieri mattina il Potenza ha sottoposto a tampone tutti i suoi tesserati e l’operazione sarà ripetuta anche nella mattinata di mercoledì, per dare il via libera alle ore 20,45 al fischio di inizio del fiorentino Calipò.   

LE PROBABILI FORMAZIONI

POTENZA (4-2-3-1): Brescia; Zampa, Conson, Boldor, Panico; Iuliano, Sandri; Ricci, Coppola, Volpe; Cianci. All. Mario Somma

CASERTANA (4-3-3): Dekic; Hadziosmanovic, Buschiazzo, Konate, Valeau; Bordin, Santoro, Izzillo; Cavallini, Castaldo, Cuppone. All. Guidi

ARBITRO: Simone Calipò di Firenze (Antonio Severino e Marco Carrelli di Campobasso; IV uomo Mario Vigile di Cosenza)  

TERZA GIORNATA

LE GARE IN PROGRAMMA

Avellino - Bisceglie  rinviata       

Catania - Juve Stabia ore 18,30

Catanzaro - Paganese ore 18,30

Cavese - Bari  ore 18,30

Potenza - Casertana ore 20,45

Teramo - Foggia rinviata

Ternana - Palermo ore 15

Turris - Viterbese ore 18,30

V. Francavilla – Vibonese ore 15

Riposa: Monopoli

LA CLASSIFICA

Teramo, Bari e Ternana 4

Vibonese, Monopoli, Potenza, Juve Stabia, Catanzaro, Avellino, Turris 3

Paganese, Viterbese 1

Casertana, Cavese, Palermo, V. Francavilla, Bisceglie, Foggia, Catania (-4) 0

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Trapani esclusa

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

  • Coronavirus, 318 nuovi casi nel casertano: positivo il 20% dei tamponi

  • Muore un altro paziente che aveva contratto il virus nel casertano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento