Sport

Casertana, il sindaco si prende altre 48 ore per la nuova società

Spostata a giovedì la scadenza per la presentazione delle manifestazioni di interesse. Martedì la decisione del Tar

I tifosi della Casertana che hanno protestato sotto il Comune

Il sindaco di Caserta Carlo Marino ha disposto la proroga di 48 ore per rispondere alla manifestazione di interesse per l’acquisizione del titolo sportivo della città in seguito all’esclusione della società Casertana F.C. dai campionati professionistici.

Il termine ultimo era previsto per martedì alle ore 12, nella stessa giornata in cui si dovrebbe definire anche il ricorso davanti al Tar Lazio presentato dal presidente Giuseppe D’Agostino per riottenere la Serie C o, in caso contrario, almeno l’iscrizione in Serie D con l’attuale formazione societaria.

In attesa che venga definito il giudizio amministrativo, Carlo Marino ha quindi deciso di spostare il termine ultimo (alle ore 12 di giovedì 19 agosto) per la presentazione della manifestazione di interesse da parte di altri imprenditori che, in quel caso, dovrebbero sostituire D’Agostino. In ballo c’è tanto: sia il futuro della società sportiva sia il progetto del nuovo stadio che proprio la Casertana F.C. aveva immaginato e progettato ed il cui iter amministrativo era giunto quasi alla conclusione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casertana, il sindaco si prende altre 48 ore per la nuova società

CasertaNews è in caricamento