Sport

Ora è ufficiale: Casertana esclusa dalla serie C

La Covisoc ufficializza la decisione. Ora il ricorso

Il presidente D'Agostino

L'agonia è stata più lunga dal previsto, ma lo scenario non è cambiato: la Casertana è ufficialmente fuori dalla Serie C. La Covisoc ha certificato la mancata presentazione della fidejiussione necessaria per l'iscrizione al campionato, escludendo la società del presidente Giuseppe D'Agostino dal calcio professionistico. Insieme alla Casertana è stato escluso il neopromosso Gozzano che non ha neanche presentato l’iscrizione, Paganese, Novara, Sambenedettese e Carpi.

Il verdetto, però, potrebbe essere non definitivo anche se per i falchetti ci vorrebbe solo un miracolo per sanare la situazione. Soltanto dopo che la Covisoc ha emesso il suo parere, può partire il ricorso (affidato all’avvocato Eduardo Chiacchio) per presentarsi ai nastri di partenza della serie C.

Dalla società, prima che si arroccasse nel silenzio stampa, si è appurato che la mancata presentazione della fideiussione è stata dovuta solo ad inghippo burocratico e che la solidità e solvibilità è sufficiente per garantire la partecipazione al torneo di terza serie. Dovrà essere ora l’avvocato napoletano a convincere chi di dovere a prendere in considerazione l’auspicio della Casertana di essere riammessa.

Da venerdì c’è tempo fino al 13 luglio per presentare la memoria difensiva, successivamente giovedì 15 luglio il Consiglio Direttivo prenderà la decisione definitiva, ma non è escluso, come in altre circostanze similare che la vicenda, in caso di esito negativo per i colori rossoblù, possa proseguire a livello di giustizia ordinaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ora è ufficiale: Casertana esclusa dalla serie C

CasertaNews è in caricamento