rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Calcio

Gol incredibile di Noviello, la Sessana la spunta al 95'

Cade all'ultimo la Sanciprianese che conserva aperto il discorso qualificazione in Coppa Campania

SESSANA-SANCIPRIANESE 1-0

SESSANA: De Lucia Alessio, Nardi, De Lucia Antonio (46’ Alfano), Celio, Noviello, Esposito, Nugnes (64’ De Iorio), Otranto, Vingione, Scielzo, Fava. All. Incoronato. A disp. Verdolotti, El Mensouri, Fava Passaro C, Fava Passaro D.

SANCIPRIANESE: Bruno, Iaiunese, Capitelli, De Muto, Capogrosso, Cerullo (56’ Sessa), Maietta (83’ Maiello), D’Alterio (56’ Diana), Giorgio, Aversano L (77’ Di Micco), Malasomma. All. Valente. A disp. Sbordone, Arena, Aversano A, Muzzico, Morza.

ARBITRO: Massimo Esposito di Torre del Greco.

MARCATORE: 95’ Noviello.

Buona la prima della Sessana che allo stadio Ernesto Prassino batte la Sanciprianese nell’andata del Primo Turno della Coppa Italia di Promozione. Nella prima stagionale, la Sessana si affida al 4-3-3 con Scielzo e Nugnes esterni e il giovane Vingione riferimento centrale, panchina per Dino Fava Passaro. Gli ospiti, neopromossi dopo aver vinto il campionato di Prima Categoria, provano a scardinare la difesa gialloblù con Giorgio ed Aversano. La prima occasione del match capita ad Umberto Otranto, il numero quattro dal limite dell’area raccoglie e calcia, la palla sibila alla destra di un immobile Bruno e termina di poco fuori (4’). La risposta degli ospiti non si fa attendere e al settimo anticipo sul primo palo di Giorgio sull’angolo battuto da Maietta, la palla termina però sull’esterno della rete. La Sanciprianese si affaccia per ben due volte dalle parti di De Lucia prima della mezz’ora di gioco, prima con Giorgio che calcia fuori sull’ottimo invito di Malasomma e poi con la punizione di Maietta che trova le mani pronte dell’estremo difensore gialloblù. Primo tempo vivace, la Sessana prova ad offendere specialmente a sinistra con Scielzo, il numero dieci si accentra e calcia da dentro l’area, attenta la risposta di Bruno che salva gli ospiti in angolo (32’). Sugli sviluppi del corner, ripartenza ospite con la verticalizzazione di Malasomma che spiana la strada a Maietta che entrato in area di rigore anticipa la conclusione per l’uscita di De Lucia, palla che termina fuori per la più grande occasione del primo tempo.

Secondo tempo

Fuori Antonio De Lucia dentro Alfano, la Sessana effettua un cambio ad inizio ripresa e dopo due minuti hanno la prima occasione con Nugnes che imbocca Scielzo, il numero dieci vince il duo spalla a spalla, ma il suo tocco termina di poco fuori. Proteste dei padroni di casa intorno al 55’ per un calcio di rigore negato, il tocco di Capogrosso sembra essere con il braccio, ma per Esposito è tutto regolare. La Sanciprianese si affaccia dalle parti di De Lucia con la temibile punizione di Maietta, colpo di reni prodigioso dell'estremo difensore che riesce a rifugiarsi in angolo (63’). Tre minuti dopo ancora ospiti pericolosi, questa volta con Giorgio che trova sulla sua strada ancora il numero uno di casa che salva magistralmente la propria porta. La Sessana guadagna campo e prova a cercare il varco, la Sanciprianese riesce a difendersi respingendo senza fronzoli gli attacchi dei locali. Cinque minuti di recupero, al 93’ occasione per gli ospiti con Sessa che trova la risposta con i piedi di uno straordinario De Lucia. Forcing finale dei padroni di casa, rimessa lunga di Noviello respinta dalla difesa, il pallone torna nei piedi del numero cinque che mette un traversone alto, Bruno legge male la traiettoria e si fa scavalcare dal pallone, la palla supera la linea e tocca anche la traversa interna per il vantaggio della Sessana. Gol incredibile del capitano gialloblù sommerso letteralmente da tutti i suoi compagni di squadra, il direttore di gara decreta la fine della gara. La Sessana vince la prima gara stagionale in Coppa e si prepara al meglio al debutto in campionato, tra sette giorni trasferta in casa del Rione Terra.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gol incredibile di Noviello, la Sessana la spunta al 95'

CasertaNews è in caricamento