rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Basket

La Ble Juvecaserta batte Potenza dopo 3 supplementari

Markus top scorer dell'incontro con 29 punti

La Ble Juvecaserta Academy ha bisogno di tre tempi supplementari (108-101) per superare un coriaceo Evenfi Potenza al termine di una gara contrassegnata dalle scarse rotazioni dei padroni di casa, rese numericamente ancor più deficitarie per l’infortunio occorso a capitan Mastroianni, e dall’aggressività con cui i potentini hanno cercato di colmare il gap tecnico, oltre alla precisione dalla distanza degli ospiti nei momenti topici della gara. Dopo quattro giorni dalla gara di andata, le due squadre si sono ritrovate di fronte e l’avvio è stato anche questa volta dei casertani con un 10-0 in risposta al canestro iniziale di Di Prospero. Potenza, però, non si è disunito ed ha profittato dei tiri dalla distanza di Volpe ed Aidoo per riavvicinarsi e, poi, per poter pareggiare con Lorusso a quota 12. Il primo quarto è così proseguito in equilibrio con Greco che, dalla distanza, ha cercato di spezzarlo e con Sansone che l’ha prontamente rimessa in parità (19-19 al 10’).

Anche l’avvio del secondo quarto è stato di marca casertana con un 6-0 firmato da Bagdonavicius e Markus, ma i lucani sono sempre rimasti attaccati agli avversari, riuscendo anche a passare in vantaggio con canestro più libero di Sansone (33-35). Il vantaggio, però, è stato prontamente annullato da Markus che ha consentito ai padroni di casa di chiudere in parità anche il secondo periodo (35-35).

Dopo l’intervallo lungo la Ble ha cercato di prendere il largo grazie ad uno straripante Markus sotto canestro (per lui, alla fine, 29 punti con 13/19 al tiro, 3/4 ai liberi e 12 rimbalzi), ma anche ad una difesa attenta e ad un fruttifero gioco offensivo in transizione. E così, con un canestro più libero di Cioppa, è giunto un vantaggio per i locali in doppia cifra (53-41), ribadito in più occasioni prima di un rilassamento difensivo che ha consentito ai lucani di riportare lo svantaggio a -9 (61-52 al 30’). Cinque punti di Sansone ed una tripla di Volpe hanno riportato Potenza ad un solo possesso di distacco prima che Greco e Kuvekalovic riuscissero a trovare i canestri per un nuovo sul +7 (67-60).

Sansone e Lucarelli con cinque punti a testa hanno confezionato un parziale di 10-0 e Potenza ha così completamente ribaltato la partita (67-70 a 3’34 dalla fine). Caserta ha reagito con Kuvekalovic e De Ninno (71-70), Aidoo ha riportato gli ospiti sul +1. Ricacciati indietro da Markus prima di una tripla di Volpe per un nuovo vantaggio dei lucani (73-75), annullati nell’ultima azione da un canestro di un Bagdonavicius in gran serata (per lui 24 punti con 10/16 da 2, 4/6 ai liberi e 16 rimbalzi, di cui 4 offensivi).

Chiuso il tempo regolamentare sul 75 pari, il primo supplementare è partito con i padroni di casa subito in testa con cinque punti di Kuvekalovic annullati dai sei di Lucarelli. De Ninno e Marcus hanno dato il +3 ai bianconeri, pareggio di Sansone dalla lunga distanza. Due liberi di Bagdonavicius hanno riportato i padroni di casa sul +2, a 29” dal termine con l’ultima azione che ha consentito ai potentini di impattare ancora nel punteggio con Aidoo (86-86).

Secondo supplementare con partenza lanciata degli ospiti a segno con Lucarelli e Volpe contro i 2 di Kuvekalovic. Una tripla di Greco ha ravvicinato i casertani sul -1 (91-92). A canestro ancora Aidoo per il +3 con Kuvekalovic che ha fatto 1/2 dalla lunetta consentendo a Sansone di dare due possessi di vantaggio ai propri colori. Markus e Bagdonavicius sono riusciti. Però, a rimettere in parità il confronto ed a mandare la gara al terzo supplementare. Sono stati ancora Markus e Sansone i primi realizzatori del nuovo overtime prima che Greco e lo stesso montenegrino riuscissero a produrre un mini-break di 4-0. Kekis ha realizzato dalla distanza riportando Potenza a -1, ma Bagdonavicius ha ridato un possesso pieno di vantaggio ai bianconeri. Sansone ha sbagliato dalla distanza e Greco e Kuvekalovic dalla lunetta non si sono lasciati scappare l’occasione di chiudere il confronto.

Ble Juvecaserta Academy  - Evenfi Potenza 108-101 d3ts

(19-19, 35-35, 61-52, 75-75, 86-86, 96-96)

Ble: Mastroianni ne, Markus 29, Cioppa 10, Kuvekalovic 18, De Ninno 9, Greco 18, Bagdonavicius 24,  D'Aiello, Pagano, Miraglia, Pani. Allenatore: D'Addio

Evenfi: Sansone 28, Dosic 11, Lorusso 2, Kekis 6, Lucarelli 17, Volpe 16, Di Prospero 4, Aidoo 15, Filiani, Guma, Dedolko. Allenatore: Lionetti

Arbitri: Argenio di Mercogliano e Petrillo di Avellino

Caserta: tiri da 2 34/61 (56%), da 3 5/27 (18%), liberi 25/30 (83%), rimbalzi 58 di cui 25 offensivi, assist 19, perse 18, recuperate 10

Potenza: tiri da 2 29/55 (63%), da 3 11/30 (37%), liberti 10/13 (77%), rimbalzi 43 di cui 8 offensivi, assist 22, perse 19, recuperate 5

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Ble Juvecaserta batte Potenza dopo 3 supplementari

CasertaNews è in caricamento