menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20101217071501_Valentino

20101217071501_Valentino

World Series of Boxing: Russo e Valentino ritornano sul ring

Marcianise - L'avventura dei Dolce & Gabbana Milano Thunder nelle World Series of Boxing prosegue con il secondo match casalingo del team, che ospita al Palasharp i Kremlin Bears. Nel pomeriggio si è tenuta la cerimonia del peso ufficiale, in una...

L'avventura dei Dolce & Gabbana Milano Thunder nelle World Series of Boxing prosegue con il secondo match casalingo del team, che ospita al Palasharp i Kremlin Bears. Nel pomeriggio si è tenuta la cerimonia del peso ufficiale, in una sede insolita per la boxe, ed uno dei luoghi simbolo dello shopping milanese, la Rinascente di Piazza Duomo. Il momento della pesa si è quindi trasformato in un bagno di folla per i boxeurs del team italiano e per i loro avversari russi.

Questi i pesi ufficiali:
Bantam:
Vittorio PARRINELLO 53,6Alisher MAHMUDOV 53,5

Light:Domenico VALENTINO 60,1Ziyodulla HADIYAULLAEV 60,5

Middle:Luca PODDA 72,4David ARUSTAMYAN 72,7

Light Heavy:Bosko DRASKOVIC 83,9Denis TCARIUK 84,1

Heavy:Clemente RUSSO 92,9Islam ISMAILOV 100,9
Dopo il match di sabato scorso tra queste due stesse compagini, finito con la vittoria del team milanese per 3 a 2, arriva subito la rivincita a ring invertiti, con i russi che cercano un pronto riscatto soprattutto per muovere la classifica che, inaspettatamente, li vede fanalino di coda del girone europeo.
A Mosca i coach Damiani e Korchynskyy avevano schierato una formazione tutta composta da pugili stranieri, questa volta invece saranno ben quattro gli italiani a salire sul ring, con l'esordio assoluto del bantam Vittorio Parrinello in questa competizione.
Davanti al pubblico di casa incroceranno i guanti anche Domenico Valentino nei 61 kg, Luca Podda, che cerca la sua personale rivincita dopo la sconfitta ad Istanbul contro il turco Onur Sipal e Clemente Russo, che avrà di nuovo la responsabilità di combattere nell'ultimo match della serata.
L'unico pugile straniero sarà invece il montenegrino Bosko Draskovic che, ad Istanbul, aveva portato a casa un punto decisivo, sconfiggendo il turco Ozgul.

I russi schierano invece una formazione quasi completamente inedita, nella quale solo il bantam Alisher Mahmudov ha già combattuto nelle Wsb, uscendo nettamente sconfitto dal match contro il francese Oubaali, per ko tecnico alla prima ripresa. Nelle altre quattro categorie di peso assisteremo invece ad una serie di esordi assoluti in questa sorta di Champions League della boxe. Il ventunenne Ziyodulla Hadiyaullaev avrà il duro compito di affrontare il campione del mondo nei pesi leggeri Valentino, David Arustamyan se la vedrà con il nostro Podda, il russo Denis Tcariuk salirà sul ring nei medio massimi ed il giovanissimo Islam Ismailov, classe 1990, chiuderà il programma contro Russo.
Difficile quindi fare pronostici, ma possiamo immaginare che ancora una volta la sequenza degli incontri terrà gli spettatori con il fiato sospeso. Finora i tre match dei Dolce & Gabbana Milano Thunder si sono tutti conclusi con il punteggio di 3 a 2, con due vittorie, in casa contro Parigi ed in Russia, ed una sconfitta in terra turca per mano degli Istanbulls. Ad aumentare la suspense ha contribuito anche il fatto che in tutte queste occasioni si è arrivati al quinto match sul punteggio di 2 a 2, ad ulteriore testimonianza dell'equilibrio che regna nel girone europeo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento