menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio, la Casertana affronta oggi la trasferta a Lamezia Terme contro il Sambiase

Caserta - Archiviato il successo di domenica scorsa al "Pinto" contro il Marsala, la Casertana scenderà in campo già nella giornata di oggi (fischio d'inizio alle ore 18) per la disputa della quarta giornata di campionato. In calendario la...

Archiviato il successo di domenica scorsa al "Pinto" contro il Marsala, la Casertana scenderà in campo già nella giornata di oggi (fischio d'inizio alle ore 18) per la disputa della quarta giornata di campionato. In calendario la trasferta di Lamezia Terme sul terreno di gioco del Sambiase: nell'occasione al "Guido D'Ippolito" la Casertana si troverà di fronte un ex "falchetto". Si tratta di Alessandro Erra, con la casacca rossoblù nella stagione di C2 1996-1997 quando collezionò ventinove presenze, ora sulla panchina del Sambiase.
Erra è arrivato alla conduzione tecnica della compagine giallorossa nell'ottobre 2009 in sostituzione di Alberto Aita, ed ha condotto la squadra lametina ad una tranquilla salvezza (decimo posto nella graduatoria finale del girone I) nel passato campionato di serie D. In precedenza il trentasettenne ex difensore di origini genovesi si è seduto sulla panchina di Nocerina (stagione 2007-2008) ed Angri (2008-2009).
Sambiase che nelle prime tre giornate di campionato ha collezionato due vittorie ed una sconfitta: il primo stop è giunto proprio domenica scorsa a Mazara (0-2) dopo i successi raccolti a Modica (2-0, reti di Mandarano e Galantucci su rigore) e sul campo amico con la Rossanese (1-0, Lio direttamente su calcio di punizione). Attacco di grande esperienza basato sulla coppia composta da Nicola Mandarano (1982, in passato anche col Pomigliano) ed Alessio Galantucci (1981), qualche stagione fa tra i professionisti con il Gladiator. Alle spalle del "duo" offensivo il talentuoso Tony Lio (1974), ancora decisivo a dispetto delle trentasei primavere sulle spalle. Sempre nel reparto di mediana il centrocampista Domenico Fabio (1988), tre anni fa protagonista del ritorno in C2 del Cosenza.

Solido anche il pacchetto di retroguardia: al fianco di Massimo Morelli (1977, anche lui ex Rende e Cosenza) è arrivato Alessandro Itri (1986) reduce da una esperienza triennale con il Sant'Antonio Abate dove ricopriva anche il ruolo di capitano. Sulla corsia mancina Vincenzo Curcio (1989) per il quale questa estate c'era stato anche un interessamento da parte della Paganese. Sulla fascia opposta il giovane Manuel Andriani (1991), anche lui confermato nell'organico della passata stagione. Una novità, invece, tra i pali rispetto allo scorso campionato: è Elio Andreoli, giovane estremo difensore classe 1992 giunto dall'Amantea, compagine dell'Eccellenza calabrese.
La direzione dell'incontro in programma tra Sambiase e Casertana nella giornata di domani è stata affidata alla giacchetta nera Lorenzo Illuzzi della sezione Aia di Molfetta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento