menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20091202062242_de_laurentiis-museo_napoli

20091202062242_de_laurentiis-museo_napoli

De Laurentiis opite a 'Momenti Azzurri': progetto Napoli ha alte prospettive

Napoli - "Il progetto Napoli ha alte prospettive". Aurelio De Laurentiis ha partecipato questa mattina presso il Tennis Club Napoli in Villa Dohrn, alla convention "Momenti Azzurri", Associazione Culturale che punta a valorizzzare la storia dello...

"Il progetto Napoli ha alte prospettive". Aurelio De Laurentiis ha partecipato questa mattina presso il Tennis Club Napoli in Villa Dohrn, alla convention "Momenti Azzurri", Associazione Culturale che punta a valorizzzare la storia dello sport a Napoli, nata su idea Dino Alinei e Giuseppe Montanino, professionisti ed appassionati collezionisti calcistici. Presenti anche due bandiere storiche del Calcio Napoli: Luis Vinicio e Beppe Bruscolotti.
Il Presidente azzurro ha accolto con entusiasmo l'invito. "Il Museo lo presenteremo a Castelvolturno. Questo è un atto d'amore senza precedenti a disposizione per chi ama il Napoli. Creeremo un museo permanente ed un altro itinerante. Sarà l'unico comun denominatore per il recupero dei tifosi napoletani all'estero".
De Laurentiis è poi passato ai temi calcistici. "Sono contento di aver fatto un po' di resettaggio e di essere partito col piede giusto. Ho la coscienza a posto, sono convinto di quello che faccio. Ormai sono più presente sul calcio che sul cinema. Se non ci creano ostacoli, le prospettive del Club sono alte."
Sull'arbitraggio di Trefoloni a Parma e sulla questione arbitrale, il Presidente è chiaro. "Tocca a Collina difendere la credibilità del settore. A me non piace la dietrologia, guardo ai fatti e punto lo sguardo al futuro. Il mondo del calcio deve sempre mostrare trasparenza e credibilità. Avete visto la partita di Parma, se c'avessero dato il rigore su Quagliarella ci saremmo portati sul 2-0. Il rigore del Parma, invece, mi sembra sia stato dimostrato non esserci"

Infine, capitolo Stadio. "Ieri sono stato quattro ore a studiare i progetti che avevo commissionato circa un anno fa per varie tipologie di Stadi. E' stata una full immersion con i miei architetti e, a prescindere di quella che sarà la legge, è venuto furi il primo progetto di stadio: bello, intelligente, per un calcio moderno".
In serata Aurelio De Laurentiis sarà a Sorrento, dove in occasione delle XXXII Giornate Professionali di Cinema, riceverà per ben tre volte il premio "Biglietto d'Oro" : con "Natale a Rio", film italiano più visto nelle sale italiane e terzo nella classifica assoluta, compresi i film stranieri; e con "Italians" terzo nella graduatoria delle pellicole italiane.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento