menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20091019074745_mazzarri_applaude

20091019074745_mazzarri_applaude

Calcio, Mazzarri: 'Bella reazione, era importante conquistare la vittoria'

Napoli - "E' andata bene". Walter Mazzarri cerca di contenere la sua gioia dopo il successo del Napoli all'ultimo assalto. Il battesimo del tecnico azzurro è stato un coacervo di sensazioni che centrifugate non sono facilmente assimilabili a...

"E' andata bene". Walter Mazzarri cerca di contenere la sua gioia dopo il successo del Napoli all'ultimo assalto. Il battesimo del tecnico azzurro è stato un coacervo di sensazioni che centrifugate non sono facilmente assimilabili a freddo. L'allenatore è visibilmente emozionato.
"Quando si vince va sempre bene. Non è stato facile e lo sapevo. Complimenti al Bologna, ha dimostrato di essere una squadra molto solida e ben organizzata. Noi ci siamo sciolti nel secondo tempo. Il gol di Adailton in avvio ci ha bloccati un po' psicologicamente. I ragazzi si sono contratti e nonostante la mole di attacchi abbiamo sbagliato 3-4 occasioni che si potevano sfruttare meglio. C'era il rischio di demoralizzarsi ma nella ripresa è venuto fuori l'orgoglio, anche se devo dire che l'atteggiamento generale va un po' rivisto. Ma è ovvio che sia così, oggi c'era tanta tensione ed essere riusciti a conquistare il successo è molto importante".

"E' presto per stilare i primi giudizi - prosegue il tecnico - non sarei serio in questo momento. Devo ancora entrare in pieno possesso del gruppo, non ho avuto praticamente mai i nazionali e la prossima settimana sarà la prima di lavoro con l'intera rosa. Se dio vuole avremo tempo per sviluppare tutte le mie idee. In questo momento, come ha detto giustamente il Presidente, non dobbiamo porci un obiettivo a breve scadenza ma dobbiamo mettere le basi per aprire un nuovo ciclo. Nei primi 5 anni di De Laurentiis questa Società ha ottenuto risultati importanti, adesso dobbiamo provare a migliorare e migliorarci. Non abbiamo traguardi a stretto raggio se non quello di lavorare per una crescita che porti la Società ad alti livelli in futuro".
Infine un commento sulla prestazione di Lavezzi. "Ho avuto con lui tre colloqui dopo il suo rientro in sede. L'ho guardato negli occhi ed ho visto la sincerità. Lì ho capito che poteva giocare e l'ho messo in campo sin dall'inizio. Io amo responsabilizzare i miei ragazzi. Quella di Lavezzi è stata una mia scelta e tante altre ne farò ancora appena conoscerò meglio il gruppo. Ho giocatori di spessore e di qualità ed anche quelli che sono rimasti fuori avranno l'opportunità di esprimersi al meglio"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    La Campania torna ‘arancione’: ecco cosa cambia da lunedì

  • Cronaca

    Positivo consigliere comunale: chiuso il Comune

  • Cronaca

    Tragedia nella frazione: 40enne trovata morta in casa

  • Cronaca

    Blitz nell'officina abusiva, scattano sequestro e multa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento