menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
071001_citro_progreditur_marcianise

071001_citro_progreditur_marcianise

Superbo Marcianise che serve il poker al Brindisi: 4-1. Straordinario Citro

Marcianise - Superbo Marcianise. Nel big match della 25^ giornata, i padroni di casa calano un netto poker alla squadra allenata da mister Chiricallo che vede ormai complicarsi anche la rincorsa alla lotta playoff del campionato di serie D (girone...

Superbo Marcianise. Nel big match della 25^ giornata, i padroni di casa calano un netto poker alla squadra allenata da mister Chiricallo che vede ormai complicarsi anche la rincorsa alla lotta playoff del campionato di serie D (girone H). Dal 'Progreditur' di Marcianise ne esce un Brindisi dalle ossa rotte con un punteggio finale (4-1) che la dice tutta sull'andamento della gara.
Riavvolgendo il film del match, gli ospiti oggi a Marcianise in divisa bianca, si schierano con un 4-2-3-1 con qualche sorpresa nell'undici di partenza: al posto di Cacace c'è infatti Gasperini e a centrocampo viene preferita la sostanza di Akuku alla qualità e alla velocità del classe 93' Fella. Marcianise che risponde con il consueto 3-5-2, affindando le chiavi dell'attacco nelle mani del super tandem Citro-Iadaresta. Pronti via e si capisce subito che non è giornata per i brindisini L'ottima partenza dei gialloverdi mette in difficoltà e non poco il Brindisi. Il Marcianise come già detto appare subito in palla. Al 7' padroni di casa già in vantaggio: una grande intuizione di Gerardi trova Citro che con un sombrero su Vetrugno entra in area e fa secco Peschechera per il vantaggio marcianisano. La squadra del presidente D'Anna continua a premere e nel giro di qualche minuto, la retroguardia del Brindisi fa di nuovo crack.: Peschechera si supera su Citro ma sulla respinta à lestissimo Iadaresta a depositare in rete il doppio vantaggio. Non c'è traccia degli ospiti se non fosse per i 50 tifosi provenienti dalla Puglia che si fanno sentire non poco. Sul 2-0 il Marcianise non è ancora sazio e Gerardi ben due volte smarcato da Citro manca il tris alzando troppo la palla. C'è qualcosa che non va in casa brindisina e cosi' mister Chiricallo, decide di rivedere un pò i suoi piani tirando fuori dopo appena 20' il giovane Akuku a beneficio di Fella. Dopo qualche occasione mancata dai gialloverdi ecco finalmente uscire dal guscio i brindisini. Gambino e compagni cominciano ad imporre il proprio ritmo e finalmente si comincia a vedere qualcosina. Per aspettare la prima conclusione pericolosa, bisogna però attendere il 38', quando è Ancora che con un esterno destro dal limite dell'area fa la barba al palo. Qualche minuto dopo il forcing del Brindisi ottiene finalmente gli effetti sperati: da calcio d'angoloo, chirurgica girata di Gambino che inganna tutti (Imbimbo compreso) e partita che si riapre o almeno cosi' sembra. Si perchè nel finale della prima frazione di gioco arriva la beffa per gli ospiti: nel recupero concesso dal direttore di gara, Citro come un giocoliere con un tunnel fa fuori Lorito e cerca di entrare in area ed il difensore pugliese lo stende. Punizione sulla linea dell'area, perfetto ancora Gerardi nella battuta ed è Posillipo ad insaccare la terza marcatura in mischia. Tris e fischio finale che manda tutti al riposo con un Brindisi che appare stordito e non poco. Nella ripresa il liet motive della gara non cambia con gli ospiti che perdono pian piano di nuovo la via del bel gioco. Al 48' ci prova Fella ma la sua conclusione è altissima nonostante la buona posizione. La fiammella brindisina come già detto, sembra spegnersi con il passare dei minuti e cosi' anche la seconda frazione diventa un monologo gialloverde. Al 54' bella discesa di Conte sulla destra palla a Citro che insacca il 4-1 mettendo la palla alla sinistra di Peschechera che tenta di deviare ma la palla entra lo stesso ed è il poker gialloverde. Al 70' ci prova ancora il capocannoniere del girone H, Citro però si fa notare per un tiro telefonato che non impensierisce Peschechera. Nel finale ci sarebbe gloria anche per il neo entrato Tenneriello che in mischia in area gira in porta ma Peschechera riesce a sventare la minaccia. Nel finale gestione tranquilla della partita con il Marcianise che concede la standing ovation a Gerardi e Citro con l'esordio assoluto per il giovane marcianisano Buonpane nei minuti finale. Nulla da segnalare per il Brindisi che nel finale non riesce mai ad impensierire la perfetta retroguardia locale schierata quest'oggi davanti ad il portiere Imbimbo. Dopo 2' di recupero, finisce 4-1 ed il Marcianise nella giornata in cui il calendario presentava la gara più difficile a disposizione mantiene le distanze e tiene il passo di Matera e Taranto in attesa della trasferta di San Severo nel prossimo week-end. Brindisi che assolutamente deve fare il mea culpa per aver regalato quasi l'intero primo tempo ad un Marcianise quest'oggi davvero cinico e spietato.

PROGREDITUR MARCIANISE: Imbimbo 6, Pagano 6,5, Posillipo 7, Corduas 6,5, Conte 6,5, Temponi 6,5, Vitiello 6,5, Gerardi 7,5 (83' D'Anna s.v), Verdone 6,5, Citro 8 (91' Buonpane s.v.), Iadaresta 7 (75' Tenneriello 6) All. Antonio Foglia Manzillo In panchina: Navarra, Ciano, Iuliano, Viola, Di Ronza, Allegretta
BRINDISI: Peschechera 5, Lorito 4,5, Vetrugno 4,5, Sicignano 4.5, Liotti 4,5, Gasperini 4,5, Pollidori 4,5, Akuku 4 (19' Fella 5), Loiodice 4,5 (72' Pellecchia 5), Gambino 5,5, Ancora 4,5. All. Marcello Chiricallo In panchina: Tufano, Vantaggiato, Cacace, Iaboni, Kamano, Greco
Arbitro: Minotti di Roma 2 coadiuvato dagli assistenti Colizzi e Guglielmi di Albano Laziale
Note: Liotti (B), Vitiello (PM), Loiodice (B), Lorito (B), Ancora (B)

Marcatori: 7' e 54' Citro (PM), 11' Iadaresta (PM), 43' Gambino (B), 47' Posillipo (PM).
Spettatori: 400 circa con 50 ospiti

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

Il Comune installa gli autovelox. “Troppi incidenti”

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il violento impatto poi le fiamme, bilancio pesante: morto e feriti

  • Cronaca

    Boom di guariti nel casertano in 24 ore ma ci sono 5 vittime

  • Cronaca

    Pizzo all'imprenditore, 2 arresti. "I soldi per Zagaria e 'ndrangheta"

  • Incidenti stradali

    Pasquale e Chiara tornano a casa dopo la tragedia in Toscana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento