menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket, coach Molin, in visita al Pastificio Antonio Pallante, illustra sfida Pasta Reggia contro lAcea Roma

Caserta - Location eccezionale per la consueta conferenza stampa pre-partita di coach Molin. È stata, infatti, la sede del Pastificio Antonio Pallante, titolare del marchio Pasta Reggia, sponsor della squadra, ad ospitare i giornalisti casertani...

Location eccezionale per la consueta conferenza stampa pre-partita di coach Molin. È stata, infatti, la sede del Pastificio Antonio Pallante, titolare del marchio Pasta Reggia, sponsor della squadra, ad ospitare i giornalisti casertani in una cordiale e simpatica visita ai modernissimi impianti del pastificio campano, guidata dall'Amministratore Antonio Pallante, dal responsabile marketing Attilio Pallante, che si sono avvalsi anche della collaborazione dei dirigenti D'Angelo e Barbagallo nell'illustrazione della intera filiera produttiva. Lo stabilimento casertano attualmente ha una potenzialità di 600.000 quintali di pasta annuali potendo contare su cinque linee produttive (una di formato speciale, due di pasta lunga e due di pasta corta). Presenti il presidente dell'Amministrazione Provinciale, Domenico Zinzi, il presidente della Juvecaserta, Raffaele Iavazzi ed il presidente del Coni, Michele De Simone, i giornalisti casertani sono stati ricevuti da Antonio ed Attilio Pallante che hanno avuto modo di sottolineare l'impegno che l'azienda sta profondendo nel concorrere, con la Juvecaserta, a valorizzare le eccellenze positive del territorio casertano. Oggi il Pastificio Pallante produce 2.500 quintali giornalieri di pasta che vengono commercializzati per il 70% all'estero. Al termine della visita ai reparti di produzione, confezionamento e magazzino, coach Molin si è soffermato sulle condizioni fisiche della sua squadra evidenziando alcuni problemi che hanno impedito a Scott ed a Roberts di allenarsi nel pieno della loro condizione fisica. Entrambi, comunque, saranno presenti contro Roma. "L'Acea è una formazione duttile, capace di poter schierare quintetti "piccoli" con Ignerski pivot, ma anche "grandi" con Hosley da ala piccolo. Sarà una partita importante - ha continuato il tecnico bianconero - non solo per la storica rivalità esistente tra le due squadra, ma anche perché Roma viene da una stagione esaltante e vuole confermarsi ad alto livello. Noi - conclude Molin- dovremo essere bravi a chiudere gli spazi ed a rendergli il campo più piccolo, cercando di limitare quanto più possibile i loro temibili tiratori, primo fra tutti Goss e Taylor. Siamo consapevoli della loro forza, ma vogliamo tornare alla vittoria dopo due sconfitte consecutive".
La partita tra la Pasta Reggia Caserta e l'Acea Roma sarà diretta da Gianluca Mattioli di Pesaro, Paolo Taurino di Vignola (MO) ed Evangelista Caiazza di Arzano (NA).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    La Campania in 'zona gialla' per la terza settimana consecutiva

  • Cronaca

    Docente e 5 studenti positivi, chiusa la scuola media

  • Incidenti stradali

    Scooter finisce contro auto, due morti. Tragedia sulla nazionale

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

  • social

    Paura per Awed: sviene all'Isola dei Famosi: "Dimagrito troppo"

  • social

    Nonna Rosa festeggia 101 anni: l'omaggio del sindaco | FOTO

Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento