Sport

Euro 2012: Con la Croazia finisce 1-1. Segna Pirlo ma pareggia Mandzukic

(Cracovia) Un pari che lascia l'amaro in bocca, soprattutto per le occasioni non concretizzate nel primo tempo. L'Italia pareggia 1-1 con la Croazia e ora dovrà battere lunedì l'Irlanda e guardare probabilmente anche alla sfida tra spagnoli e...

(Cracovia) Un pari che lascia l'amaro in bocca, soprattutto per le occasioni non concretizzate nel primo tempo. L'Italia pareggia 1-1 con la Croazia e ora dovrà battere lunedì l'Irlanda e guardare probabilmente anche alla sfida tra spagnoli e croati per conoscere la propria sorte a questo Europeo.Prandelli ha optato ancora per il 3-5-2, con Bonucci, De Rossi e Chiellini davanti a Buffon, un centrocampo con Maggio e Giaccherini sugli esterni, Thiago Motta, Pirlo e Marchisio in mezzo. In avanti il Ct ha dato fiducia al duo Balotelli-Cassano. Bilic ha risposto con lo stesso undici che ha battuto l'Irlanda all'esordio. L'Italia ha subito sfiorato il vantaggio con una girata di Balotelli, terminata di poco a lato e con un gran tiro dalla distanza di Marchisio, che ha sfiorato la traversa. Gli Azzurri si sono presentati spesso nell'area di rigore croata e al 32', su perfetto assist di Bonucci, un diagonale di Cassano è finito largo. Poi è stata la volta del portiere croato Pletikosa, che ha negato per due volte il gol a Marchisio. Al 38' è arrivato il meritato vantaggio con un'opera d'arte di Andrea Pirlo, che con una punizione dal limite ha battuto un incolpevole Pletikosa. La ripresa si è aperta senza nessun cambio e con la Croazia che ha spinto alla ricerca del pareggio, ma senza impensierire più di tanto Buffon. Al 27' è arrivato inaspettato il pareggio della Croazia con Mandzukic , abile a sfruttare un'indecisione di Chiellini e a mettere alle spalle di Buffon. Un gol arrivato in un momento in cui l'Italia sembrava poter controllare il match. Montolivo, entrato in campo al posto di Thiago Motta, ha provato a riportare l'Italia in vantaggio con un tiro da fuori, ma ha trovato sulla sua strada Pletikosa. Nel finale Prandelli ha provato a giocarsi anche le carte Di Natale e Giovinco, ma il risultato non è più cambiato. E adesso bisogna aspettare l'ultima giornata del girone per conoscere il futuro dell'Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Euro 2012: Con la Croazia finisce 1-1. Segna Pirlo ma pareggia Mandzukic

CasertaNews è in caricamento