Lunedì, 20 Settembre 2021
social San Marcellino

Il "ballo" di San Marcellino patrimonio immateriale della Campania

La festa del santo entra a far parte dell'Ipic. Esulta Aversano: "Così cresce la nostra comunità"

Il ballo di San Marcellino

Il "ballo" di San Marcellino entra a far parte del Patrimonio Immateriale della Regione Campania. Lo annuncia il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Salvatore Aversano che evidenzia l'iscrizione all'Ipic (Inventario del Patrimonio Culturale Immateriale Campano) per la festa del patrono.

"Ricevere la telefonata e leggere il decreto mi ha fatto gioire non vi dico come oggi - esulta Aversano - Sono queste le cose sulle quali dobbiamo concentrarci, sono questi gli obiettivi da imporsi e raggiungere. Lo ripeto mi piace la politica dei piccoli e continui passi e l’ottenimento dei tanti risultati. Cosa che stiamo facendo e così continueremo. Ringrazio e mi complimento con coloro i quali col loro contributo hanno reso possibile tutto questo, ovvero il Comitato locale nella persona del Presidente Domenico Sagliano, il parroco don Antonio Diana, il sindaco Anacleto Colombiano e l’associazione Carmine Adamo nella persona della Presidente Ettore Cantile che ha presentato e seguito personalmente la richiesta con un lavoro enorme e certosino. Grazie a tutti e continuiamo così per far crescere sempre di più la nostra comunità". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il "ballo" di San Marcellino patrimonio immateriale della Campania

CasertaNews è in caricamento