Martedì, 16 Luglio 2024
Politica Castel Morrone

Presentata la raccolta differenziata porta a porta

Castel Morrone - Nell’incontro tenutosi ieri sera (Lunedì per chi legge) presso la sala consiliare del Comune è stata presentata la raccolta differenziata porta a porta che l’amministrazione di Castel Morrone ha attivato, e che partirà...

Nell’incontro tenutosi ieri sera (Lunedì per chi legge) presso la sala consiliare del Comune è stata presentata la raccolta differenziata porta a porta che l’amministrazione di Castel Morrone ha attivato, e che partirà ufficialmente nella seconda decade di Febbraio, con il consorzio ACSA CE/3. L’incontro di ieri sera, tenutosi in collaborazione tra organi amministrativi e gli esperti del consorzio ACSA CE/3, è stato organizzato solo per gli enti, le associazioni e per gli operatori commerciali ed è il primo di una serie di incontri che si andranno a realizzare successivamente per spiegare ai cittadini le modalità, su una corretta gestione del servizio di raccolta differenziata porta a porta. Sull’argomento interviene l’Assessore all’ecologia Giuseppina Chirico che afferma “Con l’incontro di Lunedì sera rivolto agli enti, alle associazioni ed agli operatori commerciali è iniziata la fase informativa che ci porterà progressivamente all’inizio della raccolta differenziata porta a porta. Nelle prossime settimane sempre con la presenza dei rappresentanti dell’ACSA CE/3 saranno organizzati altri incontri simili con la popolazione, partendo dagli alunni dei plessi scolastici” - e continuando la Chirico afferma - “da Lunedì 29 incaricati dell’ACSA CE/3 inizieranno la distribuzione del materiale occorrente per la raccolta differenziata, verranno distribuiti tre tipologie di sacchetti, uno di colore viola, uno di colore azzurro ed uno di colore giallo oltre al contenitore di colore Marrone ed al materiale informativo”. Concludendo la Chirico afferma “per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati sono allo studio, con il consorzio ACSA CE/3, eventuali incentivi da erogare ai nuclei familiari che differenzieranno di più i loro rifiuti, incentivi, questi, che potranno andare dalla diminuzione della TARSU all’erogazione di premi materiali che saranno consegnati direttamente alle famiglie con spirito più ecologico. “

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presentata la raccolta differenziata porta a porta
CasertaNews è in caricamento