Politica

700 esodati a Caserta, Abbate: 'Con Bersani subito al lavoro per la soluzione'

Caserta - «Oltre settecento famiglie casertane vivono il dramma degli esodati: non è piùpossibile attendere per trovare una soluzione. Il Pd lo sa e, per questo, lo haposto tra i primi punti da affrontare nel prossimo governo. Il nostro...

065230_bersani_abbate

«Oltre settecento famiglie casertane vivono il dramma degli esodati: non è piùpossibile attendere per trovare una soluzione. Il Pd lo sa e, per questo, lo haposto tra i primi punti da affrontare nel prossimo governo. Il nostro premierBersani lo ha detto a chiare lettere all'Ariston nella sua visita a Marcianise:non si può più speculare sulla pelle di queste persone». E' netta la posizionedell'avvocato Dario Abbate, candidato al Senato con il Pd sul problema. «Alfianco di Bersani e, con tutta la squadra del Pd, mi impegnerò affinché sipossa dare risposte a queste famiglie che si trovano nel terribile limbo di nonriuscire, da un lato, a ricollocarsi sul mercato del lavoro - ha detto - e,dall'altro a non poter aver accesso alla pensione». Il Partito democratico, hagià in mente una strada da seguire. «Bisogna rivedere il sistema degliammortizzatori sociali che devono garantire sempre maggior sostegno a quellefamiglie rimaste senza reddito, favorendo un processo di invecchiamento attivo- ha sottolineato Abbate - Per proseguire nell`azione di tutela dei lavoratoririmasti senza reddito dobbiamo utilizzare quanto abbiamo ottenuto con l`ultimalegge di Stabilità. In primo luogo con l`istituzione di un Fondo nonassistenziale che viene alimentato da un versamento iniziale di 100 milioni dieuro ai quali si aggiungono gli eventuali risparmi ricavati dai 9 miliardiprecedentemente stanziati per i primi 120.000 salvaguardati. Con l`istituzionedi questo Fondo abbiamo a disposizione uno strumento che può essererifinanziato anno dopo anno, fino alla soluzione del problema».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

700 esodati a Caserta, Abbate: 'Con Bersani subito al lavoro per la soluzione'

CasertaNews è in caricamento