Mense 'plastic free' nelle scuole comunali, avviato il progetto

Piatti, bicchieri e posate in policarbonato: un kit completo concesso in comodato d’uso gratuito ai bambini per la consumazione del pasto

Mensa plastic free da oggi nei plessi scolastici alifani dove gli alunni non utilizzano più alcuna posata, bicchiere, piatto o tovagliolo di plastica. Su iniziativa dell’amministrazione comunale retta dal sindaco Maria Luisa Di Tommaso, nello specifico dell’assessore alla Pubblica Istruzione Caterina Ginocchio, la società affidataria del servizio di refezione nelle scuole materne ed elementari di Alife, la cooperativa 'La Mediterranea', da oggi, lunedì 10 febbraio, ha avviato il progetto denominato “Ecomensa” che vedrà produrre rifiuti zero nella fornitura e distribuzione dei pasti caldi ai bambini e agli alunni frequentanti i diversi plessi ubicato sul territorio comunale.

Le vettovaglie monouso in plastica finora conferiti in discarica, sono state sostituite da piatti, bicchieri e posate in policarbonato, infrangibili e lavabili, privo di tasso di migrazione (Moca), un kit completo di tutto e concesso in comodato d’uso gratuito che, ogni giorno, il bambino riceverà per la consumazione del pasto, al termine del quale le operatrici addette al servizio mensa ritireranno per la sua pulizia e sanificazione in apposita lavastoviglie così da poterlo redistribuire il giorno seguente per la somministrazione del nuovo pasto.

“Siamo dal primo giorno impegnati nella realizzazione di attività ed interventi a basso impatto ambientale, tra queste anche la mensa scolastica che, mediante misure di sostenibilità ambientale, punta dritto alla riduzione di rifiuti e all’azzeramento dell’impatto ambientale, in termini di limitazione del Pet e di emissioni di anidride carbonica. Obiettivo che da oggi raggiungiamo perché la refezione nelle nostre scuole sarà plastic free e a rifiuti 0”, dichiarano il sindaco Di Tommaso e l’assessore delegato Caterina Ginocchio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al liceo Diaz sanificatori in tutte le classi. Ma il preside lancia il nuovo allarme per le 'classi pollaio'

  • Si torna a scuola ma gli hacker paralizzano il registro elettronico

  • Tablet del ‘Giordani’ ai militari per controllare gli accessi al centro vaccinale

  • Il liceo Manzoni celebra Dante in un incontro online con l'avvocato Iannotti

  • Torna in funzione lo scuolabus per gli studenti

  • La pallavolo si racconta agli studenti del liceo Manzoni

Torna su
CasertaNews è in caricamento